Il Miur ha reso noto la data del test di  è ingresso per i corsi di laurea riguardanti le Professioni Sanitarie per l’anno accademico 2018/2019.

La data comune, per tutte le regioni italiane, sarà il 12 settembre 2018 mentre le domande presenti nel test, diversamente dalle facoltà a numero programmato nazionale, sarà diverso da università a università.

Il numero di posti messi a disposizione per i corsi di laurea in infermieristica rispetto allo scorso anno accademico passerà da 14.450, a 14.758.

Il ministero dell’Istruzione, riconoscendo la necessità di formare un numero maggiore di professionisti, anche in funzione del nuovo quadro epidemiologico emergente e del nuovo modello di assistenza che ne consegue, ha dunque reso disponibili 308 posti in più.

Anche l’Ocse e l’Oms si sono espresse sul fatto che siamo presenti meno infermieri nel nostro Paese rispetto alla media degli altri paesi.

Sarebbe proprio la carenza di organici presenti, dovuta alle politiche di contenimento attuate negli anni trascorsi ad impedire ai nuovi modelli assistenziali di decollare.

Anche l’assistenza territoriale su tutte risentirebbe della carenza di infermieri, anche se nessuno sembrerebbe avere intenzione di assumerli.

Simone Gussoni