A.Gi.Sa. Master post universitario “Management e Responsabilità delle Strutture e delle Professioni Sanitarie. Legislazione e Giurisprudenza” 

Per la prima volta gli infermieri legali sono stati ammessi al prestigioso master post-Universitario in "Management e Responsabilità delle Strutture e delle Professioni Sanitarie. Legislazione…

Per la prima volta gli infermieri legali sono stati ammessi al prestigioso master post-Universitario in “Management e Responsabilità delle Strutture e delle Professioni Sanitarie. Legislazione e Giurisprudenza”  organizzato da A.Gi.Sa. (associazione Giustizia e sanità)

 

Proprio in queste ore si stanno concludendo le prime due giornate di questo importante Master ad alta specializzazione che andrà a completare la formazione per gli infermieri legali segretari AADI e con l’inclusione della Legge Gelli.

Siamo riusciti a raccogliere le dichiarazioni degli infermieri dell’Aadi, associazione di Diritto infermieristico, presieduta dal dott. Di Fresco.

Grazie alla volontà dell’Aadi, il master è stato aperto anche agli infermieri. Una partecipazione importante che completa la formazione per l’infermieristica forense.

La sede del master è l’aula “Vittorio Occorsio” presso il Tribunale di Roma, famosa perchè è il luogo in cui si sono tenuti molti dei processi di mafia di Roma.

Gli infermieri dell’AADI, capitanato dal presidente Mauro Di Fresco, si è contraddistinto in alcuni momenti della giornata in difesa della professione infermieristica.

“Abbiamo assistito – Lauretta Anelli Segr. Reg. AADI Lombardia e Milano MB – ad una lezione magistrale in cui è stata citata l’associazione AADI, una lezione del presidente Nazionale medici legali Prof. Macrì, un’analisi della Legge Gelli con molti punti oscuri, dimostrata da un magistrato della Cassazione Penale.

È stato per tutti noi una grande privilegio! Segno che questa associazione vuole veramente difendere l’infermiere ed ostetriche , ora più che mai un operatore sanitario che deve rispondere civilmente e penalmente del suo operato in caso di danno al paziente”.

 

Redazione NurseTimes

Roberta Di Leo

Leave a Comment
Share
Published by
Roberta Di Leo

Recent Posts

Nursind, fuori luogo chi considera l’indennità infermieristica un’offesa ad altre professioni

Lo afferma, in una nota, il segretario nazionale del Nursind infermieri Andrea Bottega.  "Mi limito…

10 ore ago

Fnopi, Indennità di specificità infermieristica: un riconoscimento meritato, ancora da rafforzare

L’indennità infermieristica prevista nella legge di bilancio 2021 non è “un’offesa verso le altre professioni”…

11 ore ago

ASP Enna: avviso pubblico urgente per infermieri da destinare all’emergenza Covid

Avviso pubblico con Procedura Straordinaria ed Urgente per la formulazione di una graduatoria per il…

11 ore ago

Azienda USL Toscana Nord Ovest: concorso per 3 infermieri dirigenti

Concorso pubblico unificato, per titoli ed esami, per la copertura di tre posti di dirigente…

11 ore ago

FVG: concorso pubblico per 4 posti di ostetrica/o. Al via le domande

Azienda regionale di coordinamento per la salute - Arcs - Udine Bando di concorso pubblico,…

11 ore ago