L’ASL della Provincia di Bari, in esecuzione della deliberazione del D.G. n. 2141 del  31 ottobre 2019, ha indetto avviso pubblico di mobilità volontaria compartimentale, per soli titoli, per cinquecentosessantasei posti di infermiere

MODALITÀ DI DISTRIBUZIONE DEI POSTI

Nell’ambito della presente procedura i posti a selezione saranno equamente suddivisi tra mobilità extraregionale (283 posti) e mobilità regionale (283 posti), con due distinte graduatorie per soli titoli, secondo le seguenti modalità:

  • per la mobilità extraregionale: ciascun candidato dovrà esprimere, in sede di domanda di partecipazione, l’ordine di preferenza presso ciascuna Azienda Sanitaria, (max n. 10 opzioni); tali opzioni dovranno essere accolte nel rispetto dell’ordine di graduatoria di collocazione dei vincitori e nel limite dei posti messi a bando da ciascuna Azienda;
  • per la mobilità regionale (riservata ai soli dipendenti delle Aziende e/o Enti del S.S.R. e/o Enti equiparati facenti parte dello stesso S.S.R.): ciascun candidato dovrà esprimere, in sede di domanda di partecipazione, l’ordine di preferenza presso le Aziende o Enti del S.S.R. (max n.10 opzioni); tali opzioni dovranno essere accolte nel rispetto dell’ordine di collocazione dei candidati medesimi nella graduatoria regionale e nel limite dei posti messi a bando da ciascuna Azienda;

Per l’ammissione alla procedura di mobilità è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • essere dipendenti con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo pieno presso enti pubblici e Aziende pubbliche del Servizio Sanitario Nazionale e/o Enti equiparati di cui al combinato disposto dell’art.15 undecies del D.Igs 502/92 e dell’art.18 c.2 del D.L. n.148/17 conv. in L. n. 172/17, inquadrati nel profilo professionale messo a selezione;
  • iscrizione all’albo professionale;
  • non aver usufruito dell’istituto della mobilità presso gli Enti/Aziende del S.S.R. nell’ultimo biennio ai sensi del c.10, art.12 della L.R. 12/2005;
  • avere la piena ed incondizionata idoneità allo svolgimento delle prestazioni lavorative del posto da ricoprire, senza alcuna limitazione ovvero senza prescrizioni poste dal medico competente indicenti in maniera rilevante sullo svolgimento delle prestazioni lavorative proprie del profilo di appartenenza;
  • non avere avuto procedimenti disciplinari nell’ultimo biennio che abbiano dato luogo ad una sanzione disciplinare superiore alla censura scritta;
  • non aver riportato condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro.

Tutti i requisiti di ammissione devono essere posseduti dal candidato alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione al presente avviso. Il mancato possesso anche di uno solo dei requisiti sopra richiamati comporterà l’esclusione dalla procedura di mobilità ovvero, in caso di carenza riscontrata all’atto del trasferimento, la decadenza dal diritto al trasferimento stesso.

MODALITÀ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Il candidato deve produrre la domanda di partecipazione esclusivamente in via telematica utilizzando il form on-line disponibile nella sezione concorsi del sito internet istituzionale

www.sanita.puglia.it/web/asl-bari

Il candidato dovrà esprimere, in sede di domanda di partecipazione, l’ordine di preferenza presso ciascuna Azienda Sanitaria (max n. 10 opzioni);

La procedura di compilazione delle domande deve essere effettuata entro e non oltre le ore 24.00 del 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando – per estratto – nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Il termine per la presentazione della domanda, ove cada in giorno festivo, sarà prorogato di diritto al giorno seguente non festivo.

Non sono ammesse altre forme di produzione o di invio delle domande di partecipazione alla mobilità e, pertanto, non saranno ritenute valide le domande di partecipazione alla selezione presentate con modalità diverse da quella sopra indicata, a pena di esclusione.

La data di presentazione telematica della domanda di partecipazione alla mobilità è certificata dal sistema informatico ed è indicata nella relativa stampa. L’unico calendario e l’unico orario di riferimento sono quelli di sistema. Scaduto il predetto termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione il sistema non permetterà più l’accesso alla procedura e non saranno ammesse regolarizzazioni, sotto qualsiasi forma, delle domande già inoltrate.

Per la partecipazione alla mobilità dovrà essere effettuato un versamento, non rimborsabile, del contributo di partecipazione al concorso di € 10,00, indicando come causale del versamento: Contributo mobilità — Infermiere”.

Il testo integrale del bando (in allegato), con l’indicazione dei requisiti e delle modalità di partecipazione all’avviso pubblico di mobilità volontaria, è pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 128 del 7 novembre 2019 e sul portale aziendale della ASL BA. Pubblicato sulla G.U. n. 100 del 20-12-2019, scade il 19 gennaio 2020.

Redazione Nurse Times

Allegato

Bando mobilità infermieri Puglia