Asl Brindisi: controlli dei NAS sui prelievi domiciliari

I carabinieri dei Nas irrompono nell'ospedale di comunità del presidio territoriale di assistenza in cui avviene l'accettazione dei prelievi ematici

I carabinieri dei Nas irrompono nell’ospedale di comunità del presidio territoriale di assistenza in cui avviene l’accettazione dei prelievi ematici

Dopo il caso del Policlinico di Bari (VEDI), si accende un altro caso analogo in Puglia.
Questa volta i Nas irrompono nel distretto socio sanitario di Francavilla Fontana, della Asl di Brindisi.

Sotto le lenti delle forze dell’ordine l’ospedale di comunità in cui avviene l’accettazione dei prelievi ematici provenienti dai reparti interni, dai day service e dall’esterno; in particolare quelli eseguiti a domicilio da professionisti non dipendenti della Asl.

I fatti risalgono a circa una settimana fa, e secondo il direttore del distretto dott. Francesco Galasso l’intervento dei Nas non riguarderebbe il centro prelievi del distretto, ma esclusivamente due infermieri esterni all’asl che svolgono servizio Domiciliare.

Secondo Galasso i Nas starebbero accertando le modalità di trasporto dei campioni di sangue prelevato al paziente al loro domicilio sino al presidio territoriale.

Di conseguenza il direttore ha bloccato l’accettazione dei campioni forniti dai professionisti esterni all’ASL dando così possibilità ai vertici aziendali di valutare eventuali provvedimenti.

Il provvedimento non mette a rischio il servizio Domiciliare offerto dalla Asl, “che continuerà ad essere garantito a domicilio nell’ambito dell’assistenza Domiciliare che può essere richiesta la medico di base” conclude Galasso.

Giuseppe Papagni

Articolo correlato

Fials: Gli infermieri delle P.A. devono poter esercitare l’attività libero professionale

Giuseppe Papagni

Nato a Bisceglie, nella sesta provincia pugliese, infermiere dal 94, fondatore del gruppo Facebook "infermiere professionista della salute", impegnato nella rappresentanza professionale, la sua passione per l'infermieristica vede la sua massima espressione nella realizzazione del progetto NurseTimes...

Leave a Comment
Share
Published by
Giuseppe Papagni

Recent Posts

ASST Melegnano e Martesana e ASST Crema: concorso per Oss

Azienda Socio Sanitaria Territoriale  (ASST) Melegnano e della Martesana (capofila) - Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST)…

9 minuti ago

Anticorpi neutralizzanti, servono altri laboratori in Puglia

"È necessaria la creazione di almeno altri due laboratori nella Regione Puglia per il dosaggio…

2 ore ago

Bari, 4 morti per legionella: sequestrati due padiglioni al Policlinico

Quattro morti per legionella tra il 2018 e lo scorso agosto al Policlinico di Bari.…

2 ore ago

“Noi infermieri: una guerra tra le barricate ma non carne da macello”

"Siamo in guerra e noi infermieri siamo in prima linea tra le barricate, ma non…

3 ore ago

“Adesso basta! Siamo Stanchi!” la lettera del Movimento Nazionale Infermieri

ADESSO BASTA! NOI INFERMIERI SIAMO STANCHI! È ORA CHE RICONOSCIATE I NOSTRI DIRITTI!  Il decreto…

6 ore ago

Bronte (Catania), casa di riposo in tilt: un solo infermiere per 70 pazienti

Molti ospiti della struttura sono affetti da coronavirus. Chiesto l'intervento del prefetto. La situazione è…

8 ore ago