Aumento degli stipendi agli Infermieri, firma la petizione online!

La raccolta firme, promossa dal sindacato degli infermieri Nursing Up, ha come obiettivo quello di richiedere una ‘retribuzione minima’ più dignitosa e maggiori diritti per i professionisti sanitari infermieri che non lavorano nel pubblico. Riportiamo qui integralmente il comunicato del sindacato ed il link per firmare la petizione. NON C’È BISOGNO DI ESSERE ISCRITTI!

La raccolta firme, promossa dal sindacato degli infermieri Nursing Up, ha come obiettivo quello di richiedere una ‘retribuzione minima’ più dignitosa e maggiori diritti per i professionisti sanitari infermieri che non lavorano nel pubblico. Riportiamo qui integralmente il comunicato del sindacato ed il link per firmare la petizione. NON C’È BISOGNO DI ESSERE ISCRITTI!

Raccolta firme – richiesta di una retribuzione minima e diritti, dignitosi, per il personale infermieristico

 

Al Presidente della Repubblica

Al Senato della Repubblica

Alla Camera dei Deputati

tn_presentazionepdl@camera.it

 

Oggetto: richiesta di una retribuzione minima e diritti, dignitosi, per il personale infermieristico

La nostra petizione è basata sui principi ispiratori dell’art. 36 della Costituzione, che cita: “Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa. La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge. Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi.” …ma, anche sui principi dell’ Art. 2099 c.c. – Retribuzione. La retribuzione del prestatore di lavoro può essere stabilita a tempo o a cottimo e deve essere corrisposta nella misura determinata [dalle norme corporative], con le modalità e nei termini in uso nel luogo in cui il lavoro viene eseguito.

Gli Infermieri, i lavoratori di strutture “diverse” dal pubblico, anche in service, hanno retribuzioni discutibili, riprovevoli e fantasiose! Molto spesso ben lontane da quanto previsto dall’art. 36 della Costituzione.

Esistono contratti collettivi del personale “non medico”, firmato dalle Organizzazioni Sindacali, rappresentative nel privato!

Chiediamo

che a tutti gli Infermieri, in servizio presso strutture private, in service e/o con altre forme di contratto, venga riconosciuto un “reddito minimo”, ma anche i relativi diritti, così come previsto dai Contratti Collettivi di lavoro. Quello che è successo fino ad oggi è scandaloso! Nessuno è innocente!!!

Le ferie, le malattie ecc., per gli Infermieri, non sono un fattore marginale se si considera l’elevata responsabilità civile e penale verso terzi. Gli Infermieri potrebbero essere chiamati a risarcire un danno!

Nel privato, ma anche nel pubblico, ci sono colleghi “Infermieri”, benché laureati,  con una fascia economica “C”. 

Gli enti pubblici devono essere responsabili, in vigilando, della retribuzione del personale in service, soprattutto in considerazione della precarietà di quest’ultimi!

Nursing Up Lazio chiede aiuto a tutti i lettori della presente! Nursing Up intende costituire una raccolta firme che “richieda una retribuzione dignitosa per gli Infermieri!” Non è necessario essere iscritti per condividere una richiesta del genere!

Coordinamento Regionale Nursing Up Lazio

Laura Rita Santoro

 

FIRMA LA PETIZIONE!

 

Alessio Biondino

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Lombardia, il pasticcio della zona rossa. Speranza: “Trasmessi dati errati”

Sovrastimati i casi di positivi sintomatici. Dal ministro della Salute un invito a evitare "polemiche…

15 minuti ago

Coronavirus, l’Europa vara le zone rosso scuro per limitare i viaggi non essenziali

Il nuovo codice colore, da adottare a discrezione dei governi, si applicherebbe alle aree in…

48 minuti ago

Morti in RSA per Covid-19: indagate 3 suore per epidemia ed omicidio colposi

Tre suore sono state indagate per nove decessi per Covid-19 avvenuti alla casa di riposo…

2 ore ago

Donazione di organi: indagine conoscitiva su opinioni e conoscenze degli studenti di scuola superiore

NurseTimes è l’unica Testata Giornalistica Sanitaria Italiana (Reg. Trib. Bari n. 4 del 31/03/2015) gestita da Infermieri,…

13 ore ago

Medico somministra farmaci letali a due pazienti Covid. Infermiere: “Io non ci sto ad uccidere pazienti”

Un medico è stato arrestato per aver intenzionalmente ucciso due pazienti Covid con una somministrazione…

14 ore ago

La Puglia dice sì al vaccino Covid obbligatorio per gli operatori sanitari

La Regione Puglia ha detto sì al vaccino Covid obbligatorio per gli operatori sanitari. La…

15 ore ago