Categorie: LavoroO.S.S.

AVVISO AI CANDIDATI DEL CONCORSO UNICO REGIONALE O.S.S.

Si conferma che da oggi 21 aprile sarà possibile esercitare le opzioni per le Aziende prescelte accedendo alla piattaforma con le credenziali già in possesso.…

Si conferma che da oggi 21 aprile sarà possibile esercitare le opzioni per le Aziende prescelte accedendo alla piattaforma con le credenziali già in possesso.

I posti complessivi da ricoprire per l’anno 2020 sommano a n. 2161, così ripartiti:
– 490 unità per la copertura di posti riservati al personale interno;
– 1671 unità per la copertura di posti destinati a candidati esterni.

Le graduatorie sia per il personale interno, che per i candidati esterni restano valide per tre anni, fatte salve eventuali proroghe disposte per legge, dalla data di pubblicazione sul B.U.R.P. ed utilizzabili da Enti e aziende Sanitarie Pugliesi per i rispettivi Piani di Fabbisogno del Personale per il triennio 2020/2022.

La presente comunicazione, pubblicata sul sito aziendale, vale quale otifica ad ogni effetto di legge a tutti i candidati vincitori e idonei riportati nelle graduatorie, di cui alla D.D. n. 1262 del 17.04.2020.

I candidati dichiarati vincitori sono tali sotto riserva di accertamento del possesso dei requisiti prescritti per la nomina.

Prima fase:

Accedono alla piattaforma fino al 5 maggio 2020, per esercitare le opzioni per le Aziende prescelte secondo l’ordine decrescente di interesse, i vincitori indicati nell’elenco allegato al presente avviso classificatisi dal n. 1 al n. 1488 della “graduatoria di merito scomputata dalle riserve interne”. Si fa presente che tra detti vincitori rientrano n. 45 candidati con diritto alla riserva di militari; accedono altresì alla piattaforma i candidati classificatisi dal n. 46 al n. 228 della graduatoria delle obbligatorie riserve militari e, quindi, per un totale di 1671 posti.

Si ricorda che immediatamente dopo l’esercizio dell’opzione, i vincitori dovranno trasmettere esclusivamente al seguente indirizzo pec concorso.oss.ospriunitifg@pec.rupar.puglia.it i seguenti documenti
probatori, scansionati in unico file in formato pdf:

1) per tutti i vincitori la dichiarazione redatta ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 con cui si indichi precisamente l’esatta denominazione dell’Ente presso il quale si è conseguito il titolo, l’indicazione della sede legale e del relativo codice fiscale/partita IVA, la data di conseguimento e la Regione di
riferimento;

2) per i vincitori che abbiano dichiarato il servizio prestato alle dirette dipendenze delle case di cura private accreditate/convenzionate il certificato di servizio rilasciato dalle stesse che attesti la tipologia di rapporto di lavoro, il profilo professionale e l’anzianità di servizio;

3) per i vincitori che abbiano dichiarato servizio alle dirette dipendenze di Enti/Aziende Pubbliche l’estratto conto contributivo individuale rilasciato dall’INPS ovvero acquisito digitalmente tramite accesso diretto mediante PIN allo stesso Istituto.

Seconda fase:

Terminata nei tempi previsti la prima fase, sarà avviato l’accertamento del possesso dei requisiti, a seguito del quale potrebbero determinarsi possibili aggiornamenti e, dunque, eventuali scorrimenti e/o modifiche della graduatoria, che saranno tempestivamente pubblicati sul sito aziendale da parte degli Uffici preposti al procedimento.

Si invitano tutti i candidati, che richiedono chiarimenti alla propria posizione, in considerazione della numerosità degli stessi alla procedura concorsuale e dell’elevato numero di istanze già pervenute, a prestare
massima collaborazione, alla luce delle oggettive difficoltà legate, altresì, alla situazione emergenziale attuale, al fine di non aggravare e rendere celere il procedimento in corso nell’interesse generale.

Si raccomanda, pertanto, di

  1. non inviare lo stesso messaggio più volte;
  2. non inviare lo stesso messaggio a più indirizzi di posta elettronica;
  3. indirizzare la posta esclusivamente al seguente indirizzo pec: concorso.oss.ospriunitifg@pec.rupar.puglia.it. (Si ricorda che la pec può essere utilizzata anche da chi abbia un semplice indirizzo di posta elettronica).
  4. non telefonare ma utilizzare la pec indicata anche nel caso si desideri essere contattati dagli Uffici, precisando (anche per grandi linee) le motivazioni a supporto delle richieste, evitando così di intasare le linee telefoniche aziendali.

Si comunica che

l’Azienda, al fine di migliorare e garantire ulteriori modalità comunicative, attiverà a breve sulla home page del sito istituzionale alla sezione FAQ, l’area tematica “CONCORSO OSS. Qui verranno pubblicate tempestivamente delucidazioni e precisazioni in merito a dubbi e domande comuni e frequenti che non necessitano di formale riscontro.

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

#SIIETperiCITTADINI – SATURIMETRO

IL SATURIMETRO una piccola guida per il cittadino Che cosa è? E’ uno strumento di…

4 ore ago

Opi Cosenza, l’appello del presidente Sposato ai colleghi: “Non abbandoniamo i pazienti”

L’appello diretto ai colleghi arriva dal presidente dell’Ordine degli infermieri di Cosenza, Fausto Sposato. “Non…

4 ore ago

“Da clochard a infermiere… grazie agli infermieri”: il riscatto di un giovane teramano in tempo di Covid

Arriva dall'ospedale di Teramo, dall'Abruzzo rosso in piena emergenza coronavirus, una storia di riscatto sociale,…

5 ore ago

Seconda ondata in Puglia: inchiesta sulla Regione

La gestione della seconda ondata in Puglia ha portato la Procura ad aprire un'inchiesta. L'inchista…

7 ore ago

Muore in casa positiva al Covid e senza cure

Maria Forte, di 44 anni, è morta nell'appartamento alla periferia di Altamura in cui viveva…

8 ore ago

Test del sangue per svelare la severità del Covid-19

Abionic Sa, una società svizzera di Medtech con sede a Losanna, ha sviluppato il punteggio…

9 ore ago