Avviso pubblico per la formazione di un elenco di esperti e collaboratori della FNC Ipasvi

La Federazione Ipasvi seleziona i suoi esperti. E lo fa con un avviso pubblico per la selezione appena pubblicato sul sito istituzionale

La Federazione Ipasvi seleziona i suoi esperti. E lo fa con un avviso pubblico per la selezione appena pubblicato sul sito istituzionale

La Federazione Nazionale IPASVI con deliberazione del 24 settembre 2016, ha deciso di procedere alla formazione di un elenco di Esperti e Collaboratori e di pubblicare, quindi, sul proprio sito istituzionale www.ipasvi.it un avviso pubblico per la selezione di esperti e collaboratori da inserire nel nuovo elenco.

L’elenco verrà utilizzato in conformità con quanto previsto dalle Linee guida per il conferimento di incarichi professionali e di collaborazione della Federazione approvate con delibera n. 111 del 20.6.2015, dal D.Lgs 165/2001 e dalla normativa vigente in materia di conferimento di incarichi individuali aventi ad oggetto prestazioni di tipo intellettuale con contratti di lavoro autonomo nella forma della prestazione occasionale, della collaborazione coordinata e continuativa, dell’incarico professionale esterno soggetto ad IVA, della prestazione d’opera intellettuale ai sensi dell’art. 2222 e seguenti c.c.

Sono escluse le ipotesi disciplinate dal D.Lgs. 50/2016 e gli incarichi le cui modalità di conferimento sono disciplinate da leggi speciali. Si avvisano, quindi, tutti gli interessati che è possibile presentare la propria domanda di iscrizione per le AREE di seguito indicate, con l’avvertenza che ogni candidatura può essere presentata al massimo per due delle aree qui indicate, pena la nullità della domanda di iscrizione.

Si precisa, altresì, che l’iscrizione all’elenco degli Esperti e Collaboratori della Federazione non comporta automaticamente e necessariamente il conferimento di incarichi individuali di collaborazione e che la formazione dell’elenco è finalizzata alla individuazione, a seguito di specifica procedura ispirata ai principi di trasparenza e rotazione, di soggetti qualificati in possesso dei requisiti richiesti ai quali poter eventualmente affidare specifici incarichi di collaborazione.

Si precisa, inoltre, che la Federazione si riserva la facoltà di scegliere altri soggetti non iscritti nell’elenco nel caso in cui la particolarità e complessità delle attività da svolgere richieda specifiche competenze di alta specializzazione non in possesso degli iscritti. L’iscrizione all’elenco dura tre anni.

L’istituendo Elenco è articolato nelle seguenti AREE di competenza:

Area clinica

  1. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con esperienza almeno quinquennale in area critica intraospedaliera;
  2. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con esperienza almeno quinquennale in area emergenza/urgenza extra ospedaliera;
  3. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con esperienza almeno quinquennale in area salute mentale;
  4. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con esperienza almeno quinquennale in area chirurgica;
  5. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con esperienza almeno quinquennale in area medica;
  6. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con esperienza almeno quinquennale in area della sanitĂ  pubblica/territorio;
  7. Laureati in Infermieristica pediatrica (o titolo equipollente) /in infermieristica (o titolo equipollente) con Master specifico (nell’area pediatrica) con esperienza almeno quinquennale in area pediatrica;

Area Organizzazione

  1. Laureati Magistrali in Scienze infermieristiche e ostetriche con esperienza di direzione/coordinamento/apicalitĂ  almeno quinquennale maturata nel settore sanitario;
  2. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con Master di coordinamento o titolo equivalente con esperienza di coordinamento almeno triennale nel settore sanitario;
  3. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente)/infermieristica pediatrica (o titolo equipollente) con esperienza almeno triennale nell’ambito del Case management o Bed Management.

Area Formazione e ricerca

  1. Laureati Magistrali in Scienze infermieristiche e ostetriche con esperienza di direzione/coordinamento almeno quinquennale di un corso di Laurea/Master;
  2. Laureati Magistrali in Scienze infermieristiche e ostetriche con esperienza di docenza universitaria almeno quinquennale;
  3. Laureati Magistrali in Scienze infermieristiche e ostetriche con esperienza di tutoraggio universitario almeno quinquennale;
  4. Laureati Magistrali in Scienze infermieristiche e ostetriche con esperienza di docenza nei corsi per Operatore socio-sanitario almeno quinquennale;
  5. Dottori di ricerca con esperienza nella ricerca in ambito infermieristico;

Area ResponsabilitĂ  e deontologia

  1. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con Master in Bioetica;
  2. Laureati in Infermieristica (o titolo equipollente) con Master in Infermieristica forense;

Tutti i candidati, alla data di presentazione della domanda, devono essere in possesso dei requisiti formativi previsti per ogni singola AREA prescelta e dei seguenti ulteriori requisiti di carattere generale:

  • Cittadinanza italiana o di uno Stato della UE
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Non aver riportato condanne penali definitive che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione
  • Non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale
  • Non essere sottoposto a procedimenti penali

Il Termine per la presentazione delle domande inizia a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale della Federazione www.ipasvi.it e scade alle ore 24 del 30 giorno successivo a quello di pubblicazione.

La presentazione delle domande deve avvenire tramite procedura on-line informatizzata raggiungibile attraverso il link “Presentazione domanda”.

Il link rimanda alla intranet dell’Albo Unico Nazionale da dove è possibile, selezionando l’apposita funzione “Iscrizione Elenco Esperti e Collaboratori”, compilare i campi obbligatori previsti nel format e seguendo le modalità ivi descritte anche per la firma elettronica della domanda.

La registrazione alla intranet, qualora non foste già registrati, è obbligatoria. Scaduto il termine per la presentazione delle domande il Comitato Centrale nomina una commissione di valutazione per la selezione dei curricula pervenuti e la verifica della sussistenza dei requisiti richiesti ai fini dell’iscrizione all’Elenco.

Terminata la selezione il Comitato Centrale pubblica le liste di iscrizione all’Elenco sul sito istituzionale della Federazione. Il trattamento dei dati personali dei richiedenti l’iscrizione all’Albo è effettuato unicamente nei limiti delle finalità indicate nel presente avviso e nel rispetto di quanto previsto dal d.lgs. 196/2003 e s.m.i.. Il titolare del trattamento è la Presidente della Federazione Nazionale IPASVI.

Il Responsabile del presente procedimento è la Dott.ssa Stefania Gastaldi

 Per eventuale supporto tecnico nella compilazione della domanda gli interessati potranno inviare una mail a webmaster@e-logo.it

Allegato

Bando

Giuseppe Papagni

Nato a Bisceglie, nella sesta provincia pugliese, infermiere dal 94, fondatore del gruppo Facebook "infermiere professionista della salute", impegnato nella rappresentanza professionale, la sua passione per l'infermieristica vede la sua massima espressione nella realizzazione del progetto NurseTimes...

Leave a Comment
Share
Published by
Giuseppe Papagni

Recent Posts

Ginecologia e resistenza agli antibiotici: l’utilitĂ  dei probiotici

In ambito ginecologico la resistenza agli antibiotici crea numerosi problemi. Gli antibiotici vengono prescritti in…

8 ore ago

Hiv e Aids, i dati Iss sulle nuove diagnosi in Italia nel 2019

Pubblicati i dati Iss sulle nuove diagnosi di infezione da HIV e dei casi di…

9 ore ago

IG-IBD – Malattie infiammatorie croniche intestinali, il bilancio del 2020

Considerevoli i ritardi diagnostici, ma aumentano le opzioni terapeutiche “Anche in caso di sintomi evidenti…

9 ore ago

ASP Cosenza: concorso pubblico per infermieri

In esecuzione della deliberazione del Commissario Straordinario dell'ASP di Cosenza n. 1193 del 25/11/2020 è…

10 ore ago

Infarto, bypass e angioplastica: dove operarsi?

I ricoveri per infarto miocardico acuto sono calati del 7,6% tra il 2012 e il…

10 ore ago