Indizione Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato, di n°  60 posti di Operatori Socio Sanitario – Categoria B – Livello Economico Super – (Bs.). Scarica la banca dati per la preselezione

Con delibera del Direttore generale n. 775 del 09/07/2018 si indice un concorso pubblico per 60 Operatore socio sanitario.

Pubblicato sulla GU n.68 del 28-08-2018 scadeva il 27 settembre 2018.

Nella prova di preselezione i primi 1000 accederanno alle prove successive come indicato nella delibera n. 996 del 18 settembre u.s. (VEDI)

Un concorso che si aspettava a Napoli da decenni. era prevedibile l’alto numero di domande. Ricordiamo che il concorso bandito era per 80 posti a tempo indeterminato (20 infermieri e 60 o.s.s.), i candidati sono più di 20mila in totale. Più che un concorso, si è tratta ormai in un vero e proprio assalto!

Con questi numeri la preselezione è ovvia. Si tratterà con tutta probabilità di un test a quiz ovvero composto da domande a risposta multipla e sarà finalizzata a selezionare appunto i migliori 1000 oss che avranno accesso alle successive prove concorsuali.

Estrema attenzione è stata posta alla macchina organizzativa. Un concorso a Napoli, di questa portata, ha tutti i riflettori puntati addosso e la polemica è dietro l’angolo. Con questi numeri poi, nulla può essere lasciato al caso. Tutto dovrà funzionare al meglio e con la massima trasparenza.

Proprio a proposito della trasparenza, qualche giorno fa il direttore generale Ciro Verdoliva aveva dichiarato: “Massima trasparenza e niente zone d’ombra. L’interesse aziendale è arricchire la squadra con validi professionisti, uomini e donne di valore che amano il proprio lavoro e che possano prendersi cura al meglio dei pazienti che verranno loro affidati.”

Il DG Ciro Verdoliva, assieme al direttore sanitario Franco Paradiso e al direttore amministrativo Anna Iervolino, ha definito modalità e tecnologie da usare nel concorso. Per le prove preselettive verranno infatti sfruttate delle procedure informatizzate che prevedono l’impiego di supporti informatici per la correzione dei quiz, ma anche una diretta streaming. Tutti i candidati sono già stati messi al corrente, prima ancora della scadenza, di come si svolgeranno le prove di preselezione. Disponibili (in allegato) 30 giorni prima dell’inizio delle prove tutti i quesiti e le risposte esatte, così da permettere ai candidati di esercitarsi. Le prove di preselezione avverranno con schede distribuite in modo causale, così che non sia, a priori, possibile stabilire l’ordine dei quesiti. Infine, l’innovazione per le correzioni, che saranno immediate, alla presenza di testimoni, e soprattutto in diretta streaming. Tutti i candidati potranno assistere alle attività della commissione collegandosi ad un link, e al termine della correzione si procederà alla pubblicazione immediata della graduatoria.

Prove d’esame

Il concorso prevede le seguenti prove d’esame:

  • preselezione: quesiti a risposta multipla sul profilo OSS.
  • prova pratica: esecuzione di tecniche specifiche connesse alla qualificazione professionale di OSS.
  • prova orale: colloquio sulle materie delle prove precedenti.

Per la preselezione ecco la banca dati su cui esercitarsi.

Redazione NurseTimes

Allegato

BANCA DATI CONCORSO O.S.S. CARDARELLI NAPOLI