Un modo originale per consentire ai bambini di affrontare con meno ansia le cure e gli interventi chirurgici.

Due automobiline elettriche telecomandate per portare i bambini fino alla sala operatoria e tantissimi giocattoli. Questa la donazione a favore dell’Unità operativa di Otorinolaringoiatria dell’ospedale “Bufalini” di Cesena da parte di Consorzio Revisioni Cesenate, Idea-Coop Gambettola e Associazione “Qualcosa di grande per i piccoli”, che hanno deciso di devolvere al reparto il ricavato dell’iniziativa solidale “Mettiamoci il cuore”, organizzata a Gambettola lo scorso dicembre.

Obiettivo della generosa donazione, che ha un valore di circa 1.200 euro, sostenere il progetto di umanizzazione delle aree pediatriche dell’ospedale cesenate, aiutando così i bambini ricoverati e i loro famigliari ad affrontare con minor angoscia le cure e gli interventi chirurgici. Se in sala operatoria si arriva a bordo di una mini-auto elettrica telecomandata, anche un momento di ansia per i piccoli degenti può trasformarsi in gioco. La consegna ufficiale è avvenuta ieri.

“L’Azienda Usl – si legge in una nota – ringrazia il Consorzio Revisioni Cesenate, Idea-Coop Gambettola e l’Associazione ‘Qualcosa di Grande per i piccoli’, che da anni collabora ed è impegnata per sostenere il progetto di umanizzazione delle aree pediatriche all’interno delle strutture sanitarie dell’Ausl, e le numerose persone che partecipando all’evento solidale hanno contribuito a questa generosa donazione”.

Redazione Nurse Times

Fonte: Corriere Romagna