Concorso pubblico per 120 infermieri presso l’ASL Napoli 3. Al via le domande

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 120 posti di collaboratore professionale sanitario – infermiere – categoria d, di cui il 30% riservati ai volontari delle ff.aa. Congedati senza demerito dalle ferme contratte.

In esecuzione della deliberazione n. 736 del 06 ottobre 2020, parzialmente rettificata con delibera n. 798 del 23 ottobre 2020, entrambe esecutive a norma di legge, in conformità alla vigente normativa concorsuale, al C.C.N.L. dell’Area Comparto e alle disposizioni regionali, è indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, a copertura a tempo indeterminato di n. 120 posti di Collaboratore Professionale Sanitario – INFERMIERE – categoria D, di cui il 30% riservati ai volontari delle FF.AA. congedati senza demerito dalle ferme contratte.

Le domande di partecipazione al Concorso Pubblico dovranno essere esclusivamente prodotte tramite procedura telematica, con le modalità descritte al punto seguente entro e non oltre le ore 24,00 del trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente bando SULLA GAZZETTA UFFICIALE IV SERIE SPECIALE CONCORSI ED ESAMI.

Pubblicato sul BUR Campania n. 231 del 23/11/2020.

Pubblicato sulla G.U. n.3 del 12-01-2021, scade il giorno 11 febbraio 2021.

Per poter partecipare al concorso collegarsi al sito internet: https://aslnapoli3sud.iscrizioneconcorsi.it

Prova preselettiva

Ai sensi dell’art. 3, comma 4, del citato D.P.R. n. 220/2001, in caso di presentazione di domande di partecipazione da parte di un numero di aspiranti superiore a 900,

 al fine di non rendere eccessivamente lunghi e gravosi i tempi di espletamento del concorso di che trattasi – la prova scritta sarà preceduta da una preselezione.

Detta procedura consisterà nella risoluzione, in un tempo determinato, di una serie di quiz a risposta multipla sugli argomenti della prova scritta, pratica e orale, predisposta dallo stesso Ente o con l’ausilio di Aziende specializzate in selezione del personale.

Saranno ammessi alla prova scritta, previo accertamento del possesso dei requisiti di ammissibilità, i primi 900 classificati oltre gli ex aequo con l’ultimo classificato.

La preselezione non è prova d’esame. Della prova preselettiva viene redatto apposito verbale che verrà inserito quale parte integrante agli atti del concorso. La votazione della prova preselettiva non concorre alla formazione del punteggio finale di merito.

Rimani informato ed aggiornato, seguici su www.nursetimes.org

Redazione Nurse Times

Allegato

Ultimi articoli pubblicati

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Infermieri e vaccini: ne è valsa la pena?

CARE PFIZER, BIONTECH, MODERNA, ASTRA ZENECA... avrei da porvi una semplice domanda: MA NE È…

11 ore ago

Coronavirus, spuntano i “furbetti” della vaccinazione

A Padova si è scoperto che alcuni insegnanti fissavano un doppio appuntamento, cedendo poi una…

13 ore ago