Categorie: Notizie primo piano

Continua la caccia agli infermieri scomodi

Secondo la responsabile del Nursing Up Lazio, Laura Rita Santoro, quella delle dirigenze delle aziende del servizio sanitario nazionale è una vera caccia agli infermieri…

Secondo la responsabile del Nursing Up Lazio, Laura Rita Santoro, quella delle dirigenze delle aziende del servizio sanitario nazionale è una vera caccia agli infermieri scomodi.

“Negli ultimi mesi assistiamo ad un incremento significativo delle minacce e dei provvedimenti disciplinari nei confronti degli infermieri che hanno denunciato le inadempienze delle strutture. Stavolta tocca a Francesco Scorzelli, 62 anni, coordinatore infermieristico del Servizio trasporti centralizzati del San Leopoldo Mandic, della ASST Lecco” dice Santoro.

Scorzelli, in qualità di preposto, sembra abbia esercitato il diritto a non eseguire gli ordini aziendali, perché avrebbero messo in pericolo il personale ed i pazienti, rischiando di favorire la diffusione del contagio del Sars-CoV-2. Una facoltà che è normata dalla 81/08, secondo la Santoro.

L’azienda, però, lo avrebbe convocato dinanzi al consiglio disciplinare.

“È inaccettabile e vergognoso che chi cerca di tutelare la sicurezza nei luoghi di lavoro e la salute collettiva venga processato per aver fatto il proprio dovere. La Regione Lombardia ha il triste primato di morti per una gestione scellerata e criminale della sanità durante l’emergenza.
Piuttosto che dare mandato alle dirigenze delle sue aziende di sbarazzarsi degli infermieri scomodi, la Lega di Fontana e Salvini e le direzioni aziendali si preoccupassero dei processi giudiziari che li vedono coinvolti perché denunciati dai familiari delle vittime del Covid19” ha concluso Laura Rita Santoro.

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Caserta, prefetto e ASL intervengono sulle elezioni dell’OPI

Dopo gli appelli di CISL FP, UIL FPL E NURSING UP, la ASL di Caserta…

4 ore ago

Casa di riposo in crisi: non ci sono infermieri

Le case di riposo sono in crisi, non ce la fanno a contenere il diffondersi…

4 ore ago

Servirebbero 23.268 Infermieri e non ci sono

Riceviamo e pubblichiamo la lettera alle redazione riguardante la situazione pandemica e le decisioni governative…

5 ore ago

Nursing Up: lunedì 2 novembre sciopero nazionale infermieri

Chiediamo RISPETTO: scioperiamo oggi per una sanità migliore da domani Lunedì 2 novembre a partire…

8 ore ago

FIALS, indicazioni in tema di obblighi vaccinali per gli operatori sanitari

Pubblichiamo la nota FIALS Puglia in riferimento alle ultime “Indicazioni in tema di obblighi vaccinali…

22 ore ago

SIMG su Covid19 – Medici di famiglia al servizio del Paese.

Cricelli: “Prevale forte il nostro senso del dovere, ma nessun medico di medicina generale sia…

23 ore ago