Coronavirus: ore 18 tutta Italia unita nell’Inno di Mameli. I video

E intanto sulle chat si fissano gli appuntamenti per oggi alle ore 12:00 "Tutti alle finestre per un lungo APPLAUSO di ringraziamento a tutti coloro che stanno lavorando per noi negli Ospedali e di incoraggiamento a noi. Un gesto semplice per unire le nostre mani"

L’Italia tutta canta l’Inno di Mameli per esorcizzare la paura del coronavirus

L’Inno Italiano cantato dagli italiani ieri alle 18, migliaia di persone si danno appuntamento fuori dai balconi. Un tam tam che nasce dai social e che attraversa lo stivale, da nord a sud. Un momento di socialità come mai successa in precedenza: gli italiani uniti ma in isolamento, tutti rigorosamente chiusi in casa.

Un po’ ovunque esposti sui balconi i tricolori con la frase simbolo della lotta contro il virtus “Andrà tutto bene”.

L’inno di Mameli risuona dalle case italiane nell’emergenza coronavirus. E su Twitter si moltiplicano i video che mostrano l’adesione al flashmob organizzato alle 18, a Roma e non solo.

E intanto sulle chat si fissano gli appuntamenti per oggi alle ore 12:00

“Tutti alle finestre per un lungo APPLAUSO di ringraziamento a tutti coloro che stanno lavorando per noi negli Ospedali e di incoraggiamento a noi. Un gesto semplice per unire le nostre mani”, si legge in uno dei tanti messaggi che circolano.

Roma, Napoli, Torino, Lecce, Salerno: i video raccolti su twitter

Tutti insieme ce la faremo.

Mandateci le vostre testimonianze, i vostri video a redazione@nursetimes.org

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Riconoscimento precoce dell’aggravamento del paziente pediatrico: PEWS

Il riconoscimento precoce dell’aggravamento del paziente pediatrico è un obiettivo fondamentale dell’assistenza in pediatria. Vari…

16 minuti ago

Sanità Emilia Romagna. Al via la mobilitazione nelle aziende del SSR contro il calo del salario

Raccolta firme Emilia Romagna. Al via la mobilitazione nelle aziende del SSR contro il  calo…

2 ore ago

Una storia molto triste, testimonianze di infermieri

"A casa sarei peggiorata fino a morire, lo so che non vedrò più mio marito…

3 ore ago

Risonanza magnetica cardiaca in piena attività anche in emergenza Covid

Malgrado la paura generale a recarsi in ospedale per effettuare gli esami di routine, in…

4 ore ago

Torino, trapianto di fegato salva la vita a bimba di tre anni: la donatrice (vivente) è la mamma

La piccola, affetta da una rara malattia congenita del fegato, è stata operata all’ospedale Molinette…

6 ore ago