Covid Residence: debutta a Napoli l’hotel a gestione infermieristica per i pazienti in isolamento

Debutterà tra pochi giorni l'hotel dedicato ai pazienti positivi al Coronavirus nCoV-2019. Si chiamerà Covid RESIDENCE e sorgerà in prossimità dell’Ospedale del Mare di Napoli.…

Debutterà tra pochi giorni l’hotel dedicato ai pazienti positivi al Coronavirus nCoV-2019. Si chiamerà Covid RESIDENCE e sorgerà in prossimità dell’Ospedale del Mare di Napoli.

Sarà dotato di 22 stanze di degenza per piano ed accedervi sarà completamente gratuito. Potrà ospitare tra gli 88 e i 176 positivi al Covid.

Grazie alla delibera firmata dalla giunta della Regione Campania è stato possibile procedere all’apertura della residenza per l’isolamento covid19 all’Ospedale del Mare. Accoglierà persone positive, che devono stare in isolamento ma non hanno la possibilità di trascorrere la quarantena in casa.

L’hotel annesso all’Ospedale del Mare non era ancora entrato in funzione perché, spiegano dall’Asl Napoli 1, il nosocomio è Dea di II livello da poco e quindi l’albergo non avrebbe avuto una risposta forte dal mercato.

In questi giorni si stanno completando gli allestimenti della camera con la definizione degli arredi delle 22 stanze per piano. Si tratterà di camere doppie per i congiunti e singole per persone che si recheranno a passare l’isolamento lì da sole. Ogni stanza è dotata di wifi, bagno e televisione. Non sarà presente personale medico ma esclusivamente infermieristico.

In caso di peggioramento del quadro clinico sarà il medico di medicina generale a dover intervenire. In caso di situazioni di estrema gravità, sarà l’infermiere dell’albergo a contattare il soccorso sanitario componendo il numero telefonico dedicato all’emergenza sanitaria.

L’hotel per i positivi fornirà gratuitamente anche il vitto e la pulizia delle stanze.

Il ruolo centrale dell’infermiere sarà quello di svolgere quella che viene definita sorveglianza sanitaria. Sarà sua competenza contattare telefonicamente i pazienti con una cadenza prestabilita per controllare quale sia il loro stato di salute.

In caso di emergenza sarà sempre l’infermiere del Residence a fornire i primi soccorsi al paziente, in attesa dell’arrivo dei mezzi di soccorso del 118.

Dott. Simone Gussoni

Ultimi articoli pubblicati

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Coronavirus, Emiliano alle mamme degli studenti pugliesi: “Non vi faccio tornare a scuola”

Il governatore dovrebbe emanare una nuova ordinanza per consentire alle famiglie degli alunni di elementari…

10 minuti ago

Violenza di genere, al via corso Ecm online

La partecipazione è gratuita e prevede il rilascio di 7,5 crediti. Dal 19 novembre 2020…

39 minuti ago

Coronavirus, lo spot di Omceo Savona sull’importanza delle norme di sicurezza

L'Ordine provinciale dei medici chirurghi e odontoiatri lo ha realizzato in collaborazione con Fnomceo. Sarà…

1 ora ago

Bonus Natale 2020, come funziona l’extra cashback da 150 euro

Partirà l'8 dicembre e riguarderà gli acquisti effettuati nei negozi fisici con metodi di pagamento…

3 ore ago