De Palma (Nursing Up): “118 e Pronto soccorso dell’ospedale di Santorso allo sbando”

Il presidente del sindacato appoggia la presa di posizione del consigliere comunale di Schio, Carlo Cunegato, e chiede di fornire lumi quanto prima sulla delicagta…

Il presidente del sindacato appoggia la presa di posizione del consigliere comunale di Schio, Carlo Cunegato, e chiede di fornire lumi quanto prima sulla delicagta questione della struttura vicentina.

«Le informazioni che ci arrivano in queste ultime ore circa episodi di gravissima disorganizzazione e carenza di personale in seno al servizio 118 dell’ospedale di Santorso, in provincia di Vicenza, e in merito alle quali apprendiamo anche della denuncia del consigliere comunale di Schio, Carlo Cunegato, ci indignano, ma amaramente non ci sorprendono, perchè rappresentano lo specchio di una situazione a prova di bomba nella sanità pubblica che certo non coinvolge solo il Veneto. Naturalmente, solo quando i nostri coraggiosi infermieri e gli operatori sanitari trovano la forza di denunciare quanto accade, emerge la punta di iceberg sommerso e pericoloso». Con queste parole Antonio De Palma, presidente del sindacato Nursing Up, denuncia la difficile situazione di Santorso, dove medici senza specializzazione verrebbero mandati allo sbaraglio, con grosse difficoltà anche nell’ intubare un paziente, e talvolta con discutibile conoscenza dei farmaci di base. 

«I nostri referenti regionali – prosegue De Palma – ci dicono di infermieri costretti a fare da docenti ai medici. Nulla di male nell’aiutare un giovane collega sul posto di lavoro, ma non quando un infermiere deve anche coprire situazioni che si prestano, almeno potenzialmente, a mettere a rischio la salute dei cittadini. Ci viene detto di giovani medici con grandi difficoltà nell’approccio e gestione delle emergenze pediatriche. E quando c’è di mezzo la salute di un bambino non si può scherzare. Senza dimenticare poi la presenza di soli sette medici sui 21 previsti: una carenza che troppo spesso ricade su noi infermieri, costretti ad andare ben al di là delle nostre competenze, oberando di ulteriori responsabilità il nostro già pesante lavoro quotidiano»

.

Conclude il presidente Nursing Up: «Non possiamo che condividere l’assunto del consigliere Cunegato, il 118 e il pronto soccorso sono il cuore pulsante di un ospedale, ed errori del genere possono risultare fatali e non possono ripetersi. Alla luce di una situazione inaccettabile, come sindacato chiediamo un’approfondita indagine e l’immediato intervento della Regione Veneto e del Governo. I ministri Speranza e Sileri, oltre alle belle parole, comincino a recarsi di persona presso questi ospedali, dove le carenze sono il sintomo evidente di una malattia che, se non curata in tempo, rischia di diventare un nemico invincibile, quasi come l’indifferenza di chi, con la massima nonchalance, volta le spalle ai problemi degli infermieri italiani».

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Coronavirus, medici del Meyer salvano la vita a un 12enne in gravissime condizioni

Il ragazzo era giunto all'ospedale pediatrico fiorentino con una sindrome di infiammazione multi-sistemica correlata al…

10 minuti ago

Napoli, ucciso dal Covid un infermiere in pensione: aveva ripreso servizio per dare una mano

Alfonso Durante, 75 anni, era tornato a disposizione delle Misericordie di Grumo Nevano come volontario.…

50 minuti ago

Nursind, fuori luogo chi considera l’indennitĂ  infermieristica un’offesa ad altre professioni

Lo afferma, in una nota, il segretario nazionale del Nursind infermieri Andrea Bottega.  "Mi limito…

11 ore ago

Fnopi, IndennitĂ  di specificitĂ  infermieristica: un riconoscimento meritato, ancora da rafforzare

L’indennitĂ  infermieristica prevista nella legge di bilancio 2021 non è “un’offesa verso le altre professioni”…

12 ore ago

ASP Enna: avviso pubblico urgente per infermieri da destinare all’emergenza Covid

Avviso pubblico con Procedura Straordinaria ed Urgente per la formulazione di una graduatoria per il…

12 ore ago