Disastro autostradale Genova: gli ospedali attivano unità di crisi

I tre principali centri ospedalieri genovesi, San Martino, Villa Scassi e Galliera, hanno attivato le unità di crisi previste dal protocollo di emergenza per i grandi disastri.

Le macerie hanno anche travolto i fili dell’alta tensione lasciando parte della zona senza energia elettrica. Le macerie sono cadute sulal sottostante isola ecologica dell’Amiu. Alcuni operatori dell’azienda sarebbero rimasti colpiti dal crollo del ponte.

GLI AGGIORNAMENTI:

17.45 – “Stiamo operando nella ricerrca di eventuali altre persone al di sotto delle macerie. Sono impegnate unità cinofile e personale specializzato arrivato anche da regioni vicine oltre al personale della Liguria” spiega Artuto Tonelli, vice comandante vicario dei vigili del fuoco di Genova. “Stiamo cercando gli spiragli giusti per arrivare più in profondità possibile. Da un certo punto in avanti però occorreranno mezzi speciali” conclude io vice comandante.

17.35 – Le salme delle vittime del crollo del Ponte Morandi saranno trasferite al Padiglione Specialità del Policlinico San Martino per l’identificazione di rito. Dopo l’identificazione verranno spostate alla morgue del policlinico.

17.25 – “Una tragedia immane. Avrà un grave impatto su tutta la logistica del porto e della città. Stiamo lavorando per affrontare sul piano logistico l’emergenza dei prossimi mesi “. Lo ha detto il governatore Giovanni Toti al termine della riunione in protezione civile sul crollo del Ponte Morandi. E sulle cause del crollo il governatore dice “non posso dir nulla se non che le verifiche sono già state avviate. Già pronte le richieste d’aiuto da rivolgere al governo: “Chiederemo un sostegno straordinario per risolvere il problema delle infrastrutture a Genova. E sono certo che ci sarà”.

17.00 – “Il crollo di ponte Morandi è una immane tragedia per la nostra città”. Sono le prima parole del sindaco Marco Bucci sul crollo del ponte autostradale Morandi dell’A10. “Il Comune di Genova sta coordinando i soccorsi con la Regione Liguria e i Vigili del Fuoco. Ci stiamo concentrando sulla ricerca di eventuali persone rimaste sotto le macerie e per la messa in sicurezza della zona”. Questa situazione creerà evidenti problemi alla nostra città, ma dobbiamo reagire da subito con forza e orgoglio”.

16.30 – Il premier Giuseppe Conte è in arrivo a Genova per visitare i luighi della tragedia di Ponte Morandi

Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Vaccini, Grillo (M5S): approvata nostra mozione per sospensione temporanea brevetti e licenze obbligatorie.

Aumentiamo produzione garantiamo copertura a tutti ROMA, 24 MAR - “ I ritardi nelle forniture…

9 ore ago

DIVOC: il ventilatore polomonare a minimo consumo di ossigeno, un progetto made in Italy

È stato sviluppato un nuovissimo dispositivo per la ventilazione non invasiva a pressione positiva continua…

11 ore ago

Vaccino anti-Covid Sinovac sicuro nei bambini dal 3 ai 17 anni

Il vaccino anti-Covid-19 dell'azienda farmaceutica cinese Sinovac è sicuro nei bambini di età compresa tra 3 e 17 anni.…

12 ore ago

Sanitari sospesi per aver rifiutato il vaccino, facciamo chiarezza

Nelle scorse ore si era diffusa la notizia di 10 lavoratori di una RSA a…

13 ore ago

Milioni di vaccini Astrazeneca nascosti in Italia

Milioni di vaccini di AstraZeneca sarebbero nascosti in Italia e destinati al Regno Unito. Si…

15 ore ago

La Regione Puglia vuole sostituire gli Infermieri con gli OSS specializzati?

La dura presa di posizione degli OPI della Puglia La grave carenza di Professionisti infermieri…

16 ore ago