AIILF Sicilia: Evento formativo contro la violenza di genere organizzato dagli infermieri

Una giornata formativa organizzata dal dott. Vincenzo D'Agate, legale rappresentante dell’A.I.I.L.F. Sicilia

Si è tenuta il 24 novembre a Catania l’iniziativa formativa dal titolo “Il silenzio che uccide la dignità… Magistratura e sanità a confronto su violenza e stalking e femminicidio. Lo stato d’arte del codice rosa nel territorio”

Una giornata formativa organizzata dal dott. Vincenzo D’Agate, legale rappresentante dell’A.I.I.L.F. Sicilia che ha riscosso notevole successo ed interesse da parte delle istituzioni e addetti alla sanità.

L’evento ha ricevuto il patrocinio del Ministero della Salute, dell’Assessore alla Salute siciliana, dell’Opi di Catania che ha collaborato fattivamente alla riuscita dell’evento. Ha interessato una platea vasta composta da Infermieri, medici ed avvocati, ma anche molti addetti ai lavori.

Un connubio tra sanità e magistratura che ha creato un interesse reciproco su temi trasversali che impreziosisce il lavoro dei professionisti impegnati sui due fronti con un obiettivo comune: il bene del cittadino e contro la violenza di genere.

Molte le personalità istituzionali presenti tra gli autorevoli relatori che hanno delineato il particolare connubio tra sanità, giustizia. Il dott. D’agate ha esaltato il particolare ruolo in questo specifico ambito dell’infermiere legale e forense.

Ha partecipato all’evento anche il Procuratore aggiunto presso il Tribunale di Catania, dott.ssa Marisa Scavo, responsabile di pool di magistrati addetti al contrasto della violenza di genere. Tematiche importanti che richiedono sicuramente ulteriori approfondimenti ed iniziative mirate.

Grande merito per questa iniziativa va riconosciuta al dott. D’Agate Vincenzo, dell’AIILF Sicilia. La redazione di NurseTimes seguirà con interesse ogni iniziativa in contrasto della violenza di genere, a beneficio dei propri lettori.

 

Massimo  Randolfi

 

Massimo Randolfi

INFERMIERE: Nato a Bari, fondatore di Nurse Times e amministratore del gruppo Facebook "infermiere professionista della salute", la sua passione per l'infermieristica, l'informazione e per l'informatica lo porta ad essere l'anima tecnica del progetto www.nursetimes.org

Leave a Comment
Share
Published by
Massimo Randolfi

Recent Posts

Quarantena è part-time per medici e infermieri in Lombardia

Per i professionisti della sanità in Lombardia la quarantena è part-time o "a scacchiera". In…

4 minuti ago

I Supereroi lasciamoli ai cartoni animati

"Oggi dopo 11 anni di professione ho scelto di lavorare al reparto Covid dell'ospedale San…

9 minuti ago

FIALS, la mobilità è un diritto

Pubblichiamo la nota di FIALS Puglia riguardante la graduatoria relativa alla procedura aggregata regionale di…

34 minuti ago

“Io, Covid positivo, speriamo che me la cavo”

Riceviamo e pubblichiamo le riflessioni di Antonio Savino, dottore in Scienze infermieristiche dell'Aorn Caserta -…

5 ore ago

Covid-19, arriva dalla Spagna una variante del virus

Si chiama 20A.EU1 ed è stata rilevata da ricercatori svizzeri. Arriva dalla Spagna, dove è…

5 ore ago

Chiusura delle scuole in Puglia, ma i genitori non ci stanno

"La chiusura delle scuole primarie in Puglia è un atto veramente ingiusto e ingiustificato" denunciano…

6 ore ago