Farmaci, Oms approva risoluzione sulla trasparenza dei prezzi: Grillo esulta

Il ministro della Salute su Facebook: “Finalmente nuovi standard per aiutare ogni Paese nella contrattazione”. Giulia Grillo, attraverso un post su Facebook, ha espresso grande…

Il ministro della Salute su Facebook: “Finalmente nuovi standard per aiutare ogni Paese nella contrattazione”.

Giulia Grillo, attraverso un post su Facebook, ha espresso grande soddisfazione per la risoluzione con cui l’Organizzazione mondiale della sanità ha approvato una risoluzione che dovrebbe garantire maggior trasparenza nei negoziati sui prezzi dei farmaci. Di seguito il commento social pubblicato dal ministro della Salute.

“Oggi è una giornata storica: l’Oms ha approvato la nostra risoluzione sulla trasparenza del prezzo dei farmaci con il sì di 194 Paesi. Una rivoluzione che aprirà scenari di maggiore equità nell’accesso alle cure.

Fino a oggi mettere in discussione i criteri dei prezzi dei medicinali è stato un tabù, ma adesso qualcosa è cambiato. La decisione dell’Oms apre una nuova rotta nei negoziati sui prezzi dei farmaci, ponendo un principio di trasparenza da cui non si torna indietro.

Quando abbiamo iniziato lavorare al testo della risoluzione, pochissimi hanno creduto che saremmo arrivati fino in fondo.

E molti ci hanno chiamato visionari, sognatori. Oggi, però, dico forte e chiaro che senza un sogno, senza una visione, nessun cambiamento è possibile.

Il MONDO INTERO ha creduto alla nostra proposta di risoluzione, che rappresenta una sfida per una maggiore equità nell’acceso alle cure, e ora gli Stati si impegneranno ad adottare i principi che abbiamo portato avanti perché non vi siano più barriere al diritto alla salute.

Finalmente nuovi standard per la trasparenza aiuteranno ogni Paese nella contrattazione dei prezzi dei farmaci: da quelli “di base” alle terapie più innovative, che solo in pochi oggi possono permettersi. Lo scenario deve cambiare, il mondo chiede la rivoluzione della trasparenza perché tutti, anche le persone in difficoltà, possano avere diritto a curarsi e a dare un futuro diverso ai propri figli”.

Redazione Nurse Times

 

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Infermieri: obiettivo fuori dal comparto…sindacati di categoria a che gioco giochiamo?

Gentile Direttore di NurseTimes, c'è un grande fermento nella nostra professione. Si annunciano autunni caldi,…

53 minuti ago

Arrivate le prime dosi del vaccino contro il Covid. Si cercano volontari

Allo Spallanzani arrivate già le prime dosi del vaccino contro il coronavirus. Ora si cercano…

2 ore ago

Concorso pubblico per 9 fisioterapisti presso l’Asl Rieti

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di nove posti di CPS-Fisioterapista, a…

2 ore ago

Ruba il bancomat a un paziente covid, l’infermiere potrebbe essere radiato

Ha 41 anni l'infermiere redisente a Boltiere (provincia di Bergamo) che avrebbe rubato il bancomat…

2 ore ago

AISLeC: la valutazione delle lesioni al tallone nelle buone pratiche SNLG

Attualmente sembra non esistano metodi standardizzati per la valutazione e il trattamento precoci dei pazienti…

2 ore ago