Fials Milano area Metropolitana: senza assunzioni sistema sanitario al collasso

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Segreteria Territoriale FIALS Milano area metropolitana Contratti a termine e sblocco assunzioni nella sanità milanese. Fials Milano Area Metropolitana senza assunzioni…

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Segreteria Territoriale FIALS Milano area metropolitana


Contratti a termine e sblocco assunzioni nella sanità milanese. Fials Milano Area Metropolitana senza assunzioni sistema sanitario milanese al collasso

La scrivente Segreteria Territoriale FIALS Milano area metropolitana con la presente viene a denunciare la gravissima situazione che si sta verificando in alcune ASST Milanesi a causa del mancato rinnovo dei contratti di lavoro a tempo determinato e la riduzione delle ore lavorative di tantissimi colleghi afferenti ai servizi sanitari ed amministrativi.

Il mancato rinnovo dei contratti e la riduzione delle ore lavorative di questi colleghi sta creando una vera e propria emergenza assistenziale con carichi di lavoro non più sostenibili per poter mantenere l’offerta sanitaria milanese attuale.

Non è più possibile chiedere ulteriori sforzi al personale sanitario ed amministrativo delle ATS e ASST Milanesi , molte aziende sanitarie rischiano il collasso  in quanto non riescono più a garantire i livelli essenziali di assistenza (LEA) aprendo uno scenario di emergenza sanitaria che si ripercuote sui cittadini.

Addirittura sono a rischio anche le ferie estive ed i riposi dei lavoratori in servizio , sempre più costretti a continui salti riposo e straordinari ( la maggior parte non retribuiti).

Tutta questa situazione si ripercuote sulla vita privata dei lavoratori generando situazioni di tensione e stress lavorativo ma soprattutto sulla qualità dell’ assistenza delle strutture sanitarie milanesi.

La FIALS Milano area metropolitana chiede una forte assunzione di responsabilità forte delle Direzioni Generali in quanto  non è più possibile procrastinare simili problematiche.

Questi continui tagli al personale mettono a serio rischio la funzionalità  del sistema sanitario milanese , che non può  più reggersi sui continui sacrifici del personale in servizio.

Tutto questo è inaccettabile e non più tollerabile motivo per cui in assenza di posizioni forti, da parte delle Direzioni delle ATS e ASST codesta segreteria attuerà sindacali pubbliche con il coinvolgimento della cittadinanza milanese.


 

Redazione NurseTimes

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Omicidio De Santis e fidanzata: arrestato uno studente del CdL in Infermieristica

Svolta nelle indagini sull'assassino di Eleonora Manta e dell’arbitro di calcio Daniele De Santis, uccisi la sera…

3 ore ago

Anche in Italia ci sono migliaia di donne infibulate

Le mutilazioni genitali sono pratiche terribili che rispondo a retaggi culturali e consistono nell'incisione o…

6 ore ago

Coronavirus: la pelle può dirci molto

La nostra pelle può dirci molto della nostra salute, anche in caso di infezione di…

6 ore ago

Coronavirus, un milione di morti

Sono almeno 998.000 le persone uccise dal virus da quando l’epidemia è scoppiata in Cina…

7 ore ago

Atrofia muscolare spinale, passi avanti nella ricerca

L'atrofia muscolare spinale (SMA), è una malattia genetica che colpisce un neonato ogni 6.000-10.000 nati.…

7 ore ago

Menopausa, quando ricorrere alla terapia ormonale sostitutiva?

L'Associazione Medici Endocrinologi ha diffuso una guida per aiutare medico e paziente nella scelta dell'approccio…

10 ore ago