Fials Milano “Cgil-Cisl-Uil umiliano la democrazia aziendale, lavoratori costretti ad essere rappresentanti da chi difende i propri privilegi personali”

LO STRANO CASO DELLA BACHECA SINDACALE SENZA CHIAVE, Di Martino "La FIALS Milano area metropolitana agirà per vie legali denunciando i fautori di questa vergogna"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del dott. Vincenzo De Martino, Segretario Generale del sindacato autonomo FIALS MILANO AREA METROPOLITANA


LO STRANO CASO DELLA BACHECA SINDACALE SENZA CHIAVE!!! CGIL-CISL-UIL UMILIANO LA DEMOCRAZIA AZIENDALE, LAVORATORI COSTRETTI AD ESSERE RAPPRESENTANTI DA CHI DIFENDE I PROPRI PRIVILEGI PERSONALI

 Cari colleghi e colleghe del comparto sanitario dell’Istituto Palazzolo di Milano siamo qui a denunciare questo attacco vergognoso alla democrazia sindacale che dovrebbe essere in ogni posto di lavoro permettendo a tutti lavoratori di votare in modo segreto i propri rappresentanti sindacali.

La FIALS dopo aver presentato tutta la documentazione per indire le RSU all’interno dell’Istituto Palazzolo di Milano, gli viene impedito l’accesso alla bacheca sindacale attraverso uno strano giochetto di scarica barile tra la Direzione Generale e la rappresentante sindacale della CGIL.

La FIALS Milano area metropolitana agirà per vie legali denunciando i fautori di questa vergogna, che  non hanno rispetto dei lavoratori che chiedono con insistenza di andare alle votazioni per eleggere i propri rappresentanti, da questo si desume che temono la FIALS ormai primo sindacato in azienda con oltre il doppio delle deleghi di tutti gli altri sindacati uniti e quindi non vogliono le votazioni, questo atteggiamento ci fa tanta rabbia perché non capisco che gli accordi che stanno firmando le segreterie territoriali di CGIL, CISL e UIL danneggiano i lavoratori, negando diritti che con fatica si era riusciti ad ottenere.

Non rispettano neanche gli accordi interconfederali e gli accordi sulla costituzione della RSU richiamati dal CCNL sanità privata firmato da loro stessi. Negano di darci le chiavi della bacheca sindacale aziendale obbligandoci a sporgere denuncia ed ad agire per vie legali, tutto questo per non perdere i propri privilegi personali contro tutti i lavoratori.

La direzione in base alla risposta data non nega la legittimità della FIALS  ad indire le elezioni della RSU quindi non nega questo diritto ma si limita a scaricare tutto sulle sigle CIGL – CISL e UIL che sono in possesso della chiave della bacheca dimenticandosi che l’istituto Palazzolo non è di loro proprietà, compresa la bacheca sindacale di cui dovrebbero disporre di una chiave per permettere ad altri sindacati di svolgere le elezioni.

Tutto questo é vergognoso, riteniamo che essere rappresentati da organismi territoriali vedesi firma accordo aziendale del 09 maggio 2019 firmato solo dai loro territoriali anche se la RSA  presente non ha neanche più il coraggio di firmare gli accordi lasciando agire i loro rappresentanti esterni.

Tutto questo è una vergogna per la democrazia sindacale ma soprattutto per CGIL – CISL e Uil che con questo atteggiamento continuano ad umiliare i lavoratori.

Come FIALS Milano area Metropolitana andremo avanti in tutte le sedi legali opportune perché la democrazia sindacale non può essere calpestata da bulli di periferia.

 

Dott. Vincenzo De Martino, 

Segretario Generale FIALS MILANO AREA METROPOLITANA

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Ecco i “nuovi” organi Fnopi: oscurate le preferenze

Apprendiamo dal sito istituzionale della Federazione Nazionale delle Professioni Infermieristiche (FNOPI) del rinnovo degli organi…

9 ore ago

Caso Fiano: falso che infermieri non vaccinati abbiano infettato ospiti casa di riposo

La notizia diffusa ieri da diversi giornali secondo i quali infermieri no vax avrebbero infettato…

11 ore ago

Emilia-Romagna: ricerca infermieri e operatori socio-sanitari anche formati all’estero

L'Emilia-Romagna vuole aprire al personale sanitario che si è formato all’estero per far fronte alle…

12 ore ago

Candidati al premio Nobel 2021: contenti? Sì, ma non troppo.”

Oslo dice “SÌ” alla candidatura al Premio Nobel per la Pace 2021 del personale sanitario.…

13 ore ago

Concerto rock per 5000 a Barcellona, per partecipare basta un test antigenico

Sembrerebbe una foto del passato (ovvero, prima della pandemia): migliaia di persone accalcate a un…

13 ore ago

La protesta degli infermieri dopo la Delibera del Veneto: e la Fnopi?

Il Veneto con la deliberazione Della Giunta Regionale n. 305 / DGR del 16/03/2021 approva…

15 ore ago