Finte infermiere denunciate a Sarzana: rischiano 50.000 euro di multa

Le tre donne assunte in nero scoperte durante il blitz delle forze dell’ordine nella casa di riposo improvvisata nelle vicinanze di Sarzana sono state denunciate per esercizio abusivo di professione.

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di La Spezia, attraverso i suoi legali, ha proceduto a presentare un esposto attraverso le autorità competenti, al fine di ravvisare abusi e danni alla sfera della professione di competenza.

Secondo i primi accertamenti, le “dipendenti”, pur non essendo in possesso dei requisiti specifici per fornire assistenza sanitaria, si sarebbero occupate di ogni aspetto assistenziale, somministrazione di terapia farmacologica inclusa.

Stiamo verificando la loro posizione”, spiega il consiglio direttivo dell’Ordine – ma a quanto pare all’interno della struttura abusiva per anziani non vi era alcun infermiere.

Per questo abbiamo l’obbligo di denunciare queste persone all’autorità giudiziaria. Ricordiamo che con l’entrata in vigore della nuova normativa del 2018, queste persone rischiano una multa fino a 50.000 euro

.”

Nessuna di loro sarebbe un’infermiera iscritta ad alcun OPI provinciale italiano. Due delle tre donne avrebbero rispettivamente la qualifica di operatore socio-sanitario e di badante.

La terza imputata invece avrebbe dichiarato di aver conseguito il diploma da infermiera in uno stato estero non precisato. Di fatto non avrebbe però mai richiesto il riconoscimento di questo presunto titolo per poter esercitare la professione in Italia.

L’unico aspetto positivo della vicenda, se così si può dire, sarebbe l’assenza di segnalazioni di maltrattamenti sugli anziani ricoverati.

Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Ex guardia medica: un nuovo numero di telefono per Firenze, Pistoia e Prato

Il numero dedicato attivato dalla ASL Centro sarà necessario per contattare i medici della continuità…

4 ore ago

Un’infermiera accarezza un neonato ricoverato con il Covid, la foto fa il giro del web

Una foto che ritrae la tenerezza di chi mette tutto il suo cuore nel proprio…

4 ore ago

Campagna vaccinale in Toscana, reclutati infermieri e ostetriche per 50 euro all’ora

Visti gli obiettivi di incremento della Campagna Vaccinale determinati da una previsione di consegne di…

5 ore ago

La denuncia di Sposato a Figliuolo: “Uniformare le risorse agli ospedali. Ad Acri 8 infermieri per 15 malati Covid: una vergogna”

Nel giorno dell’arrivo, in Calabria, del commissario per l’emergenza Covid Figliuolo, giunge anche la denuncia…

5 ore ago

Ictus e sanguinamento: monoterapia con rivaroxaban

Di recente è stata pubblicata una sotto-analisi dello studio AFIRE, basato sul confronto della monoterapia…

6 ore ago

Apnee notturne, spot Aai su rischi incidenti stradali e lavoro

Dal 28 marzo in onda su reti Mediaset e dal 2 maggio su la7  Un…

7 ore ago