Focus on: responsabilità professionale e ruolo dell’infermiere specialista di sala operatoria

Si terrà il 5 ottobre a Grottamare, in provincia di Ascoli Piceno, il congresso regionale AICO (Associazione Italiana di Infermieri di Camera Operatoria)

Il rinnovato consiglio regionale AICO Marche, Abruzzo Umbria e Molise, intende presentare un evento formativo sulla responsabilità professionale e sul ruolo dell’infermiere specialista di sala operatoria

Si terrà il 5 ottobre a Grottamare, in provincia di Ascoli Piceno, il congresso regionale AICO (Associazione Italiana di Infermieri di Camera Operatoria).

Una delle grandi risorse che la professione infermieristica possiede è l’associazionismo. AICO Marche, Abruzzo, Umbria e Molise, in collaborazione con AADI nazionale, ha deciso di affrontare la tematica centrale e molto sentita del ruolo dell’infermiere specialista di sala operatoria, alla luce delle recenti evoluzioni legislative, che ci vedono sempre più coinvolti nella gestione dell’autonomia professionale con conseguente evoluzione della responsabilità professionale.

Sappiamo bene come la crescita professionale e le competenze avanzate, dal punto di vista legislativo, quindi sulla carta, siano definite; tuttavia manca l’attuazione ed il riconoscimento dei percorsi formativi e la parte economica risulta estremamente sbilanciata verso il basso. Obiettivo di questo evento formativo è quello di fornire ulteriore consapevolezza rispetto a queste tematiche e strumenti che ci consentano di operare in piena sicurezza rispetto al complesso ruolo che l’infermiere di sala operatoria è chiamato a ricoprire.

Numerose sono le criticità che riscontriamo quotidianamente, nel nostro operato, seppur il livello di preparazione della nostra comunità sia sempre in crescita.

Ci auguriamo che il gap esistente tra ciò che risulta sancito per legge e le dinamiche in atto presso le strutture in cui operano i professionisti sia colmato quanto più velocemente possibile.

Esso va colmato in maniera bidirezionale ed una grande fetta di responsabilità è appannaggio della nostra comunità di Infemieri specialisti di sala operatoria. Occorre apportare quel valore aggiunto che i professionisti seri dovrebbero sempre tenere presente ed utilizzare come cavallo di battaglia: la conoscenza attuata attraverso la ricerca, lo studio, la formazione continua ed il conseguente innalzamento del livello della qualità del proprio bagaglio culturale.

E’ questo lo spirito con il quale costruiamo eventi come questo, nella speranza di stimolare quanto più possibile il bisogno di conoscenza attraverso il quale realizzare il cambiamento.

Si rende noto che l’Opi Teramo mette a disposizione 15 posti gratuiti. Scarica il programma e la scheda d’iscrizione in allegato.

Redazione Nurse Times

Allegati

Programma aico 2019

scheda iscrizione

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Washington, la storia dell’ultracentenaria invincibile: dopo l’influenza spagnola, sconfigge il Covid

Marilee Shapiro Asher, artista di 107 anni, è sopravvissuta a un'altra pandemia. Si chiama Marilee…

49 minuti ago

Ginevra, infermieri in piazza: chiesta modifica del piano orario

Al centro delle rivendicazioni, l'imposizione della pausa di un'ora a metà giornata negli Ospedali universitari…

2 ore ago

Roma, morte di mamma e figlia dopo il parto: indagati due medici

L'episodio si è verificato nel novembre 2019 all'ospedale Sant'Eugenio. Per il pm sarebbe stato fatale…

3 ore ago

Udine, protesta in piazza contro le liste d’attesa infinite

La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione di tutela diritti del malato. A Udine la gente…

3 ore ago

Snami: “Vaccini anti-influenzali in farmacia? Una sciocchezza”

Il Sindacato nazionale autonomo medici italiani non le manda a dire: "I farmacisti usino altri…

4 ore ago

Coronavirus, Speranza: “Obbligo di test per chi arriva dalla Francia”

Il ministro della Salute vuole proseguire sulla linea della massima prudenza. “Ho firmato una nuova…

4 ore ago