L’Opi di Ascoli denucia alla Procura della Repubblica la cattiva gestione del Pronto soccorso e del 118 dell’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto. Una situazione esplosa assieme all’emergenza sanitaria.

Sarebbe sempre più complesso distinguere, all’interno del Pronto soccorso, i percorsi Covid e no Covid: questo metterebbe a rischio utenti e operatori.

Oltre alla cattiva gestione del Pronto Soccorso, il personale non sarebbe sufficiente a gestire i vari reparti.

Ad alcuni mesi fa risale una lettera firmata da medici che contestavano il Peimaf, poi il trasferimento di 8 posti letto per pazienti ventilati al piano meno due a cui era seguita un’altra lettera di contestazione che spiegava che essendo solo due al Pronto soccorso, gli stessi erano chiamati a a seguire due reparti contemporaneamente. Inoltre, si denunciava il fatto che gli otto posti letto non erano dotati di pressione negativa. In seguito alla lettera, però, gli 8 posti letto sono stati in seguito spostati alla Medicina d’urgenza.

Intanto, però, la situazione del Pronto soccorso non si risolve e si fa strada l’idea di far ritornare il Madonna del Soccorso ospedale Covid.

Fonte: corriereadriatico.it (A. Clementi)

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Vaccina la moglie abusivamente, infermiere nei guai

Un coordinatore infermieristico dell'ospedale di Voghera ha vaccinato abusivamente la moglie contro il coronavirus usando…

6 minuti ago

Mongolfiere nei cieli della Toscana per ringraziare gli infermieri che combattono il Covid-19

Una mongolfiera per ringraziare tutti gli infermieri per il loro impegno nella lotta contro il…

57 minuti ago

Vaccini: consegne Pfizer rallenteranno a gennaio-febbraio

"Pfizer sta lavorando duramente per fornire più dosi di quanto inizialmente previsto con un nuovo…

1 ora ago

Lianhua Qingwen Jiaonang: sequestrato il farmaco cinese contro il Covid

I carabinieri del Nas hanno sequestrato centinaia di pillole di Lianhua Qingwen Jiaonang, un farmaco…

2 ore ago