Giulia Grillo: “Le aggressioni negli ospedali non hanno giustificazioni”

“I fatti di queste ore confermano l'assoluta necessità di un intervento legislativo, come già avevo annunciato” ribadisce la ministra Un bollettino di guerra. Complice il…

“I fatti di queste ore confermano l’assoluta necessità di un intervento legislativo, come già avevo annunciato” ribadisce la ministra

Un bollettino di guerra. Complice il caldo, in questi giorni si stanno registrando diversi episodi di violenza in tutta Italia ai danni di operatori e professionisti sanitari. Tra infermieri scaraventati a terra (VEDI), presi a pugni (VEDI), a schiaffi (VEDI), a parolacce (VEDI) e medici presi addirittura a forbiciate (VEDI), sembra proprio che non si veda luce.

Non molti giorni fa la ministra Giulia Grillo ha annunciato che presto presenterà un ddl per avere più forze di polizia negli ospedali e pene più severe per chi aggredisce il personale sanitario

(VEDI). E, sempre recentemente, è stata presentata alla Camera dei Deputati anche una proposta di legge per l’attribuzione della qualifica di pubblico ufficiale ai medici e al personale sanitario.

Ebbene, con un post sulla sua pagina Facebook di ieri, la ministra ha ribadito l’intenzione di affrontare presto e a dovere la questione: Le ripetute e gravissime aggressioni nei pronto soccorso e negli ospedali ai danni del personale sanitario, non possono avere alcuna spiegazione e tanto meno alcuna giustificazione. I fatti di queste ore confermano l’assoluta necessità di un intervento legislativo, come già avevo annunciato.

Ho chiesto di presentare al prossimo Consiglio dei ministri un disegno di legge a tutela dei dipendenti del Ssn che lavorano sul fronte dell’assistenza ai cittadini.

Il provvedimento prevede l’inasprimento delle sanzioni penali nei casi di aggressioni al personale e presidi di Forze dell’Ordine per la sicurezza delle strutture. Tra le altre misure propongo anche l’istituzione di un Osservatorio anti-violenze e una campagna di comunicazione e di informazione per i cittadini sul ruolo degli operatori sanitari.”

Alessio Biondino

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Manovra 2021: Carbone (Fials) insoddisfatto, sciopero generale il 4 dicembre.

Le risorse stanziate per il momento dal disegno di legge di bilancio 2021 non bastano…

11 ore ago

”Ho preso il telefono e abbiamo fatto una videochiamata, così è riuscita almeno a salutare la figlia”

Nonna Lucia (Luci per me) è ricoverata da diversi giorni nel nostro reparto. Ha avuto…

11 ore ago

Concorso pubblico per infermieri ASST FBF Sacco di Milano

In esecuzione della deliberazione n. 1076 del 12 ottobre 2020  è indetto concorso pubblico, per…

12 ore ago

Infermieri: avviso pubblico presso l’A.S.P. Laura Rodriguez. In allegato bando

Bando di selezione pubblica, per soli titoli, per la formazione di una graduatoria finalizzata ad…

12 ore ago

Infermieri BAT (Papagni), donazione plasma iperimmune: Un’organizzazione da potenziare

Inizia così l’appello lanciato sui canali social dalla ASL BT ( rivolto ai cittadini per sensibilizzarli alla…

12 ore ago