Il Ministro della Salute Roberto Speranza annuncia su Facebook di aver presentato l’emendamento per ridurre il precariato e di aver autorizzato lo scorrimento delle graduatorie valide

“Abbiamo depositato l’emendamento alla manovra che autorizza lo scorrimento delle graduatorie per gli idonei del comparto sanità.

Ora è più facile immettere medici, infermieri, professionisti nel Servizio Sanitario Nazionale perché:

1. Ci sono finalmente più risorse (2 miliardi in più di fondo).

2. Abbiamo cambiato le regole del tetto di spesa sul personale (non più 5% ma fino al 15% sulla quota aggiuntiva di fondo).

3. con lo scorrimento delle graduatorie possiamo più rapidamente combattere la carenza di personale”.

Purtroppo assistiamo in queste ore ad una bagarre tra idonei alle graduatorie (non vincitori di concorso, ricordiamolo!) e precari in attesa di stabilizzazione.

Sarà quindi ridimensionato il fenomeno del precariato in sanità? Medici, infermieri, oss e tutti gli operatori della sanità si augurano di si! Finalmente un po’ di luce dopo anni di tagli lineari che hanno falcidiato la sanità italiana? Restiamo fiduciosi…

Redazione Nurse Times