Impellizzeri (IPASVI Trapani) alla presidente Mangiacavalli: “Urge dare adeguate risposte alle legittime richieste di aiuto agli infermieri”

A seguito alla lettera aperta alla Presidente FNC Barbara Mangiacavalli del collega Gaetano Ciscardi (VEDI) replica il presidente del collegio IPASVI di Trapani Filippo Impellizzeri.…

A seguito alla lettera aperta alla Presidente FNC Barbara Mangiacavalli del collega Gaetano Ciscardi (VEDI) replica il presidente del collegio IPASVI di Trapani Filippo Impellizzeri.

“Presidente Barbara Mangiacavalli, conosco bene come ti sta a cuore il vero riconoscimento della professione infermieristica urge dare adeguate risposte alle legittime richieste di aiuto, sempre piu’ numerose, che provengono dai nostri colleghi ed unici “sensori affidabili” nella rilevazione dei disagi che quotidianamente vivono sul campo”.

Una richiesta alla Presidente Nazionale IPASVI portata con decisione, affermando che “il momento è quello più idoneo per prendere delle decisioni legittime, anche se ardue, che possano mettere nelle condizioni più consone la professione infermieristica sia in un contesto sanitario che intellettuale“.

Il presidente del collegio di Trapani continua rivolgendosi alla presidente nazionale IPASVI Barbara Mangiacavalli “senza trovarsi costretta a prestare il fianco a fenomeni compensatori a causa di falle gestionali, probabilmente orientate al risparmio economico piuttosto che alle buone cure assistenziali infermieristiche da garantire al cittadino

”.

“Mai piu’ una professione sanitaria ed intellettuale – conclude Filippo Impellizzeri –  la nostra, schiacciata sistematicamente da logiche fondate sul risparmio a tutti i costi, mai piu’ modalità organizzative/gestionali che, a causa di croniche carenze di personale infermieristico, ci pongono, nostro malgrado, in realta operative in cui il perimetro d’azione degli operatori socio sanitari travalica il confine delle mansioni sino a svolgere, talune volte, esercizio abusivo di professione infermieristica. Mai piu’ realtà operative in cui, a causa di grave carenza degli operatori di supporto, ci si trova a svolgere, in maniera sistematica, attivita’ dequalificanti la professione infermieristica”.

Savino Petruzzelli

Savino Petruzzelli

“La mia è una storia che parte molti anni fa… avevo notato che nessuno a livello dei media e dei social parlava di quello che gli infermieri facevano e soprattutto le loro best-practice. Ecco perché la mia avventura, nel campo dell’informazione, inizia per gioco attraverso i social network. Più il tempo passava e più notavo che il mio lavoro veniva apprezzato sempre più, soprattutto dai colleghi alla ricerca di risposte e di confronti. Ora dopo 8 anni quest’avventura è diventata una realtà ben consolidata, anche grazie al lavoro degli altri colleghi dello staff, con la nascita della testata giornalistica NurseTimes… anche se sappiamo tutti che gli infermieri tendenzialmente sono pigri nello scrivere e nel leggere articoli. La mia sfida è quella di contribuire a far aprire le menti. Io faccio parte di questa filosofia di vita e mi riferisco ad un noto personaggio dal nome di Steve Jobs che diceva: "Siate affamati. Siate folli!" Io con la mia visione un po’ fuori dagli schemi sto cercando di sperimentare nuove forme e vie comunicative al fine di portare, in primis ai colleghi ma anche alla società tutta, la cultura e l’identità di una professione messa sempre in penombra.

Leave a Comment
Share
Published by
Savino Petruzzelli

Recent Posts

L’impegno del ministero: assicurare un farmaco ai bimbi affetti dalle sindromi di Lennox Gastaut e di Dravet

Le composizioni per somministrazione a uso orale di cannabidiolo ottenuto da estratti di cannabis sono…

33 minuti ago

Non può pagare il medico per la visita alla figlia: gli dona una catenina

Episodio di grande umanitĂ  a Napoli. Con un lieto fine: alla donna, disoccupata, vedova e…

2 ore ago

Pec gratuite per gli iscritti di Opi Firenze-Pistoia: le scadenze

L’attivazione è giĂ  disponibile ed è a carico dell’Ordine degli infermieri di Firenze e Pistoia…

2 ore ago

Aggressione agli infermieri e danni all’ambulanza: paziente condannato a 9 mesi

L'episodio, risalente a qualche tempo fa, è accaduto a Monte San Savino, in provincia di…

3 ore ago

Opi Brindisi: richiesta revoca regolamento sull’obbligo di vaccinazione antinfluenzale degli Operatori Sanitari

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Brindisi con la presente chiede  alle AutoritĂ  Amministrative in indirizzo…

3 ore ago

Manifestazione infermieri al Circo Massimo, Nursing Up Trento: “Ora non ci fermiamo piĂą”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato a firma del coordinatore Cesare Hoffer. Siamo stanchi, demotivati, stressati…

4 ore ago