Categorie: Notizie primo piano

Infermiera stretta alle sbarre della cella mentre somministrava la terapia, agente la salva

Un'altra storia di aggressione, questa volta ai danni di una infermiera che lavorava nella casa circondariale di Rovigo. Un detenuto avrebbe improvvisamente aggredito la donna…

Un’altra storia di aggressione, questa volta ai danni di una infermiera che lavorava nella casa circondariale di Rovigo. Un detenuto avrebbe improvvisamente aggredito la donna che era lì per somministrare la terapia nel turno serale. L’infermiera è stata stretta alle sbarre della cella con forza.

Fortunatamente, secondo quanto riporta Il Gazzettino di Rovigo, erano lì presenti gli agenti della polizia penitenziaria.

Uno degli agenti ha riportato, a seguito della resistenza del denuto e dell’aggressione, lesioni. In sette giorni, comunque, dovrebbe essersi ristabilito.

Purtroppo, non è la prima volta che accade un atto di aggressione ai danni di operatori sanitari e lavoratori nel mondo della sanità. Proprio recentemente di è discusso circa l’aggravamento di multa e della pena in caso di aggressioni a medici e infermieri.

Leggi l’articolo

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Non può pagare il medico per la visita alla figlia: gli dona una catenina

Episodio di grande umanità a Napoli. Con un lieto fine: alla donna, disoccupata, vedova e…

23 minuti ago

Pec gratuite per gli iscritti di Opi Firenze-Pistoia: le scadenze

L’attivazione è già disponibile ed è a carico dell’Ordine degli infermieri di Firenze e Pistoia…

60 minuti ago

Aggressione agli infermieri e danni all’ambulanza: paziente condannato a 9 mesi

L'episodio, risalente a qualche tempo fa, è accaduto a Monte San Savino, in provincia di…

2 ore ago

Opi Brindisi: richiesta revoca regolamento sull’obbligo di vaccinazione antinfluenzale degli Operatori Sanitari

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Brindisi con la presente chiede  alle Autorità Amministrative in indirizzo…

2 ore ago

Manifestazione infermieri al Circo Massimo, Nursing Up Trento: “Ora non ci fermiamo più”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato a firma del coordinatore Cesare Hoffer. Siamo stanchi, demotivati, stressati…

2 ore ago

Cina, paura per un nuovo ceppo di coronavirus

Si chiama SADS-CoV. Inizialmente in grado di diffondersi solo tra i suini, ha acquisito la capacità…

3 ore ago