Infermieri: Concorso pubblico per 375 posti presso l’Azienda Ospedaliera dei Colli Napoli. Al via le domande

La domanda di partecipazione al concorso, pena esclusione, dovrà essere PRODOTTA ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA

Pubblicato sul Bollettino  Ufficiale  della Regione Campania n. 66 del 4 novembre 2019 e sulla G.U. n. 100 del 20-12-2019, scade il 19 gennaio 2020 (Bando in allegato)

In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n° 106 del 08/10/2019 è indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, di n. 375 unità di Infermiere, ctg. D, di cui n. 150 posti riservati ai sensi dell`art. 35, co. 3 bis, lett. a) del D. Lgs. n. 165/2001.

Requisiti specifici di ammissione:

  • Diploma di Laurea di I° livello (L) in Infermieristica (Classe L/SNT01 Lauree delle Professioni sanitarie Infermieristiche e Professione sanitaria ostetrica) ovvero diploma universitario di Infermiere conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D. Lgs 30.12.1992, n. 502 e s.m.i., ovvero altri diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni (D.M. 27 luglio 2000), al Diploma Universitario, ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi;
  • Iscrizione all’albo professionale per l’esercizio professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

Per la riserva:

Per i posti riservati ai sensi dell’art. 35, co. 3 bis, lett. a), D. Lgs. n. 165/2001: titolarità di rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato con anzianità, alla data di pubblicazione del presente bando, pari almeno ad anni tre di servizio alle dipendenze dell’A. O. dei Colli di Napoli nello stesso profilo e ruolo messo a concorso, oltre ai prescritti requisiti generali e specifici innanzi indicati.

Si precisa che, conclusa la procedura concorsuale di che trattasi, in caso di residuale capienza della quota di riserva e/o mancata utilizzazione anche parziale dei posti riservati e/o assenza di riservatari i posti residui saranno ricollocati nella quota destinata all’accesso dall’esterno.

Prove d’esame

L’Azienda, nel caso di un numero elevato di istanze di partecipazione, si riserva di procedere all’espletamento di una prova preselettiva – sono poi previste una prova scritta, una prova pratica e una prova orale – consistente nella somministrazione di quesiti a risposta multipla di cultura generale nonché vertenti sulle materie già indicate quale oggetto della prova scritta.

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di partecipazione al concorso, pena esclusione, dovrà essere PRODOTTA ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA, presente nel sito https://ospedalideicolli.iscrizioneconcorsi.it, secondo le modalità di seguito indicate. La procedura informatica per la presentazione delle domande sarà attiva a partire dal giorno di pubblicazione, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica – IV^ Serie Speciale Concorsi ed Esami, del presente bando, in precedenza pubblicato integralmente sul relativo B.U.R.C., e verrà automaticamente disattivata alle ore 24.00 del TRENTESIMO giorno successivo alla data di pubblicazione sulla G.U., con la precisazione che, qualora tale giorno di scadenza sia festivo, il termine sarà prorogato al primo giorno immediatamente successivo non festivo.

Pertanto, dopo tale termine, non sarà più possibile effettuare la compilazione online della domanda di partecipazione e non sarà ammessa la produzione di altri titoli o documenti a corredo della domanda. Inoltre non sarà più possibile effettuare rettifiche o aggiunte. Il termine di cui sopra è perentorio. Saranno esclusi dal concorso i candidati le cui domande non siano state inviate secondo le modalità di seguito indicate.

PROVA PRESELETTIVA

L’Azienda, nel caso di un numero elevato di istanze di partecipazione, si riserva di procedere, ai sensi dell’art. 3, co. 4, D.P.R. n. 220/2001, all’espletamento di una prova preselettiva consistente nella somministrazione di quesiti a risposta multipla di cultura generale nonché vertenti sulle materie già indicate quale oggetto della prova scritta. Saranno ammessi alla prova preselettiva tutti i candidati che abbiano prodotto istanza nei termini di cui al presente avviso.

Il possesso dei requisiti richiesti dalla normativa e dal bando di concorso, sarà oggetto di valutazione al termine della prova preselettiva solo ed esclusivamente nei confronti di coloro i quali avranno superato la preselezione. In caso di espletamento della prova preselettiva, il calendario e le modalità di espletamento della stessa, saranno resi noti ai candidati ammessi mediante apposito avviso pubblicato almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova stessa, sul sito internet istituzionale www.ospedalideicolli.it – nella sezione Concorsi e Borse di studio, con valenza di notificazione agli interessati.

L’assenza del candidato alla prova preselettiva, qualunque ne sia la causa, comporterà l’automatica esclusione dal Concorso. I primi 500 partecipanti alla fase preselettiva collocati nella relativa graduatoria finale saranno ammessi all’espletamento del Concorso, con la precisazione che, in caso di ex aequo presente al 500° posto, saranno ammessi tutti candidati risultanti in possesso del medesimo punteggio.

Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorrerà comunque alla formazione del voto finale di merito. L’elenco dei candidati che avranno superato la prova preselettiva, e quindi risulteranno ammessi alla prima prova concorsuale, sarà reso noto mediante pubblicazione sul sito internet aziendale www.ospedalideicolli.it – nella sezione Concorsi e Borse di studio, con valore di notifica ai candidati ammessi a tutti gli effetti di legge. La persona affetta da invalidità uguale o superiore a 80%, ai sensi dell’art. 25, co. 9, del D.L. n. 90/2014, convertiti in L. n. 114/2014, nonché i candidati eventualmente riservatari, non sono tenuti a sostenere la prova preselettiva prevista e pertanto saranno ammessi, previa verifica dei requisiti previsti, direttamente alle prove concorsuali. Nella fase preselettiva non saranno applicate preferenze previste dalla vigente normativa.

Redazione Nurse Times

Allegato

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Il Ministro Manfredi rinvia la prova d’ingresso alla magistrale

Arrivato poche ore fa il comunicato del Ministro dell'Università e Ricerca prof. Gaetano Manfredi Le…

4 ore ago

Pazienti non Covid. Che fine hanno fatto i piani operativi delle Regioni per recuperare le liste di attesa?

Le risorse ci sono: 500 milioni nel Decreto Agosto per recuperare le prestazioni non erogate…

6 ore ago

Puglia, Emiliano chiude tutte le scuole di ogni ordine e grado

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha dichiarato la chiusura di tutte le scuole…

7 ore ago

Aspirina potrebbe ridurre i rischi di complicazioni da Coronavirus

L'aspirina ridurrebbe i rischi di complicazioni da Coronavirus secondo lo studio condotto dall'Università del Maryland…

7 ore ago

Coronavirus, OMCeO Roma: “sanità divisa in compartimenti stagni”

Continuiamo a vedere la sanità divisa in compartimenti stagni quando invece è composta da equipe…

8 ore ago

Infermieri e Professionisti sanitari al via nelle 24 ore la quarantena a scacchiera

Dopo le promesse degli ultimi mesi, rispetto a nuove assunzioni di personale per fronteggiare i…

9 ore ago