L’impatto sulla salute degli infermieri dei turni di 12 ore

Un recente studio è stato condotto per analizzare l’impatto che ha sulla salute mentale degli infermieri l’estensione dei turni di lavoro da 8 a 12 ore.

Lo studio, pubblicato sull’International Journal of Nursing Studies, è stato condotto in Inghilterra e ha esaminato l’effetto del prolungamento dell’orario di lavoro sul personale. Nell’ospedale preso in esame l’allungamento del turno di lavoro è avvenuto tra giugno e ottobre 2017. I dati provengono dai registri amministrativi dei reparti e l’analisi è stata eseguita utilizzando dati settimanali.

I risultati delle stime stabiliscono che i turni prolungati sono associati a una percentuale maggiore di ore di malattia a settimana compresa tra lo 0,73% e lo 0,98%, l’equivalente di un turno completo a settimana per reparto. I turni più lunghi, quindi, sono collegati alle assenze per malattia.

Inoltre, altri studi suggeriscono che il lavoro a turni può influire negativamente sulla salute e sul benessere (aumento degli incidenti, stanchezza, assenteismo) ma può essere percepito come benefico sia dai datori di lavoro che dai dipendenti (meno passaggi di consegne, meno straordinari, risparmi sui costi).

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Tirocinanti senza vaccini, la lettera della studentessa di infermieristica dell’Università di Cagliari

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una studentessa di infermieristica dell'Università di Cagliari che lamenta…

42 minuti ago

Emogasanalisi in pills: calcolo del P/F

L’E.G.A. (Emogasanalisi) è un esame ematico che permette un inquadramento diagnostico rapido e dettagliato della…

1 ora ago

Aadi diffida la Puglia sull’obbligo vaccinale anti Covid

La Regione Puglia ha detto sì al vaccino Covid obbligatorio per gli operatori sanitari. La…

2 ore ago

Cassazione: buono pasto o pausa mensa per chi lavora oltre 6 ore

Buono pasto o pausa mensa spetta di diritto agli operatori sanitari che lavorano per più…

3 ore ago

Donati al Policlinico di Milano 570.000 Euro per la ricerca nefrologica pediatrica

Marzo è il mese del Rene! Grazie a una donazione privata da 570 mila euro,…

3 ore ago