Studenti

La dottoressa Emiliani replica a Nurse Times: “Agli studenti di infermieristica non insegno a rifare i letti”

Comments (2)
  1. Carmine ha detto:

    Visto che sono o saranno il personale di supporto a rifare i letti, è opportuno che l’infermiere sappia riconoscere quando questa attività è stata fatta correttamente o meno. Pertanto se non l’ha mai fatta in maniera corretta non potrà mai averlo compreso. Ciò vale sia nell’attività del laboratorio didattico che nell’attività di tirocinio tecnico- pratico. Auguro buon lavoro alla Dott.ssa Emiliani, consapevole della difficoltà in cui opera, ma non per questo deve scusarsi della sua condotta.

  2. Angifra ha detto:

    Non è solo il personale di supporto a rifare i letti, non diciamo bugie e non facciamo gli ipocriti. Con i tagli alla sanità siamo anche noi infermieri a doverli fare ed è giusto che qualcuno ce lo insegni. Avendo fatto l’università a foggia posso dire che è vero ed è giusto che questo insegnamento venga fatto, che le slide ci sono e mi sono state utili ai tempi. Se la sanità non passa i soldi per il personale è compito dell’infermiere (purtroppo è menomale) supplire a queste mancanze, perché anche questo è occuparsi della persona, come anche occuparsi della sua igiene personale e di alcuni bisogni primari che “non a tutti piacciono”.
    Le colpe da dare a questo particolare ateneo sono altre e riguardano l’organizzazione del tirocinio e altre piccole cose che spero, ma non credo, che negli anni siano state sistemate, cose che entrando nel mondo del lavoro qualche difficoltà la danno. Parlo per esperienza diretta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *