Un paziente 24enne ha aggredito tre sanitari e ribaltato alcune lettighe: non voleva aspettare il proprio turno.

Un operaio italiano di 24 anni residente a Cogorno (Genova) è stato denunciato per violenza, minaccia a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio per aver picchiato due infermieri e una dottoressa, oltre a ribaltare diverse lettighe. È accaduto martedì pomeriggio al Pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna (Genova). Motivo scatenante dell’aggressione: l’impazienza. Sì, perché l’uomo pretendeva di essere visitato senza aspettare il proprio turno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Sestri Levante, che hanno riportato la calma. L’episodio fa seguito ai due distinti registrati nelle scorse settimane al Pronto soccorso dell’ospedale Galliera di Genova. In un caso la violenza di un paziente era costata la rottura di una mano a un infermiere. Redazione Nurse Times