Lecco, legionella nelle tubature dell’ospedale

Tutte le condotte sono state sigillate per evitare il rischio di epidemia. Legionella nelle tubature dell'ospedale “Alessandro Manzoni” di Lecco. Anche in quelle che alimentano…

Tutte le condotte sono state sigillate per evitare il rischio di epidemia.

Legionella nelle tubature dell’ospedale “Alessandro Manzoni” di Lecco. Anche in quelle che alimentano i rubinetti dei lavandini e delle vasche delle sale parto, destinati al bagnetto dei bimbi appena nati, oltre che della nuova camera postoperatoria del reparto di Oculistica, mai entrata in funzione proprio a causa del pericolo di contaminazione, nonostante sia stata inaugurata ormai da più di tre mesi. Per evitare il rischio di epidemie tutte le condotte dove sono state riscontrare concentrazioni eccessive del temibile batterio sono state sigillate, mentre i relativi rubinetti sono stati chiusi, con tanto di cartelli che avvisano di non utilizzarli. Dai vertici della sanità pubblica provinciale, però, cercano di minimizzare e tranquillizzare degenti e pazienti. “La rete idrica delle nostre strutture è monitorata con cadenza mensile, come previsto dalla normativa nazionale – spiegano dalla direzione sanitaria dell’Asst -. Il piano prevede controlli a campione, che nel corso dell’anno coprono l’intera rete ospedaliera. Vengono controllate tutte le tubazioni, con particolare attenzione alle docce e ai rubinetti dei lavandini, dove più spesso si può annidare il batterio, se l’utilizzo è ridotto. In casi di valori positivi si procede al flussaggio, cioè allo scorrimento abbondante dell’acqua”. Redazione Nurse Times
Fonte: Il Giorno  
Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Le competenze avanzate appartengono alle professioni sanitarie

Fials vince riscorso al Tar contro Cimo Storica vittoria della Fials, unico sindacato delle professioni…

15 minuti ago

Infinity Hairstylists: sconto del 20% per operatori sanitari

''Mi chiamo Daniele Andrei, sono parrucchiere proprietario del salone “Infinity Hairstylists” di Milano, zona Porta…

45 minuti ago

Apnee notturne: ortodonzia spesso risolutiva

In molti casi l’ortodontista può diagnosticare e somministrare interventi terapeutici specifici contro le Osas. Russare,…

1 ora ago

Coronavirus: le mutazioni per eludere la risposta immunitaria

Il tema è stato oggetto di uno studio condotto dai ricercatori dell’Istituto scientifico Eugenio Medea…

2 ore ago

Quali approcci organizzativi e assistenziali possono migliorare la presa in carico dei pazienti anziani?

Mercoledì 9 dicembre, dalle ore 14 alle 17.40, si è terrà online (piattaforma YouTube) il webinar dal…

2 ore ago

Coronavirus, la doppia vittoria di nonna Paola

Rilanciamo la storia della signora Piromallo, bolognese di 82 anni, che ha sconfitto il Covid-19…

3 ore ago