Liguria, Viale: “Dal 2018 assunti 1.168 infermieri”

L'assessore regionale alla Sanità commenta i numeri derivanti in parte dalle graduatorie del ‘concorsone’. “Durante il triennio 2018-2020 le assunzioni nel settore della sanità in…

L’assessore regionale alla Sanità commenta i numeri derivanti in parte dalle graduatorie del ‘concorsone’.

“Durante il triennio 2018-2020 le assunzioni nel settore della sanità in Liguria hanno visto numeri importanti: sono stati assunti a tempo indeterminato complessivamente 1.168 infermieri, pari a circa il 14% del totale degli infermieri a tempo indeterminato del Sistema sanitario regionale. Un numero di per sé importante, ma ancora più significativo se confrontato con quello del triennio precedente (2015-2017), in cui le assunzioni sono state 208”. Così Sonia Viale, assessore regionale alla Sanità della Liguria.

“Le assunzione dell’ultimo triennio, che sono andate avanti fino a luglio 2020, derivano in parte dalle graduatorie del ‘concorsone’, che in misura minoritaria ha visto le stabilizzazioni ex lege di molte posizioni – ha aggiunto –. Cifre sicuramente alte, che in termini di fabbisogno annuo si attestano su una media di 390 unità, al netto delle esigenze legate all’emergenza Covid. Ad oggi la disponibilità residua derivante dal concorsone si sta esaurendo ed è quindi di grande importanza attivare una nuova procedura”

.

E ancora: “Entro fine anno il concorso per le assunzioni di operatori socio-sanitari (oss), dopo i rallentamenti dovuti all’emergenza Covid, potrà finalmente continuare il proprio percorso, ma diventa indispensabile attivare subito un confronto sindacale per un nuovo concorso per l’assunzione di personale infermieristico. Sarà necessario anche affrontare la questione con gli enti gestori e il settore della formazione, poiché anche gli enti gestori stanno vivendo un momento di grave difficoltà a causa della carenza di personale. E con l’università dobbiamo concordare un percorso che permetta di aumentare i ‘numeri’ di studenti e la promozione della figura professionale”.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

FIALS, la mobilità è un diritto

Pubblichiamo la nota di FIALS Puglia riguardante la graduatoria relativa alla procedura aggregata regionale di…

20 minuti ago

“Io, Covid positivo, speriamo che me la cavo”

Riceviamo e pubblichiamo le riflessioni di Antonio Savino, dottore in Scienze infermieristiche dell'Aorn Caserta -…

4 ore ago

Covid-19, arriva dalla Spagna una variante del virus

Si chiama 20A.EU1 ed è stata rilevata da ricercatori svizzeri. Arriva dalla Spagna, dove è…

5 ore ago

Chiusura delle scuole in Puglia, ma i genitori non ci stanno

"La chiusura delle scuole primarie in Puglia è un atto veramente ingiusto e ingiustificato" denunciano…

5 ore ago

Cancro colorettale, primo screening consigliato a 45 anni

Le nuove linee guida della USPSTF abbassano l’età, precedentemente fissata a 50 anni. “Nuovi elementi…

6 ore ago

Coronavirus, gli effetti neurologici sono ancora un mistero

I ricercatori cercano di scoprire i meccanismi alla base di questi problemi, ma non sono…

6 ore ago