Minuti di terrore sono stati vissuti ieri nel reparto di Psichiatria dell’ospedale di Livorno

Un’infermiera, durante il turno di notte, ha subito l’amputazione di un dito ad opera di un paziente in stato di agitazione psicomotoria che glielo ha staccato con un morso.

Il fatto è accaduto nella notte di domenica. L’infermiera è stata immediatamente trasferita all’ospedale fiorentino di Careggi, dove il dito le è stato riattaccato. Servirà però tempo per comprendere quale possa essere l’esito dell’intervento, scongiurando ogni ipotesi di rigetto.

L’aggressore, un marittimo sudamericano, è stato denunciato. Per aiutare la donna è stato necessario l’intervento di una guardia giurata, che ha poi chiamato i carabinieri.

Simone Gussoni