La proposta è del consigliere regionale Matteo Piloni. Come accadeva in passato, dovrebbero beneficiare del sostegno (per merito) gli iscritti al primo anno.

“Riconoscere alle aziende socio-sanitarie sedi del corso di studio in Infermieristica l’onere derivante dall’erogazione del contributo di 800 euro a ogni nuovo studente iscritto al primo anno. Un sostegno per merito, trasferito allo studente in relazione agli esami sostenuti”. Questa la proposta che il consigliere Matteo Piloni (foto) presenterà al Consiglio regionale della Lombardia durante l’assestamento di bilancio, con un emendamento pari a 1.600.000 euro. “Un contributo – spiega Piloni – che la Regione ha riconosciuto alle Ats fino al 2016 e che poi ha sospeso. Noi, invece, riteniamo molto importante ripristinare l’erogazione di 800 euro a ogni nuovo studente, per incentivare l’iscrizione ai corsi e aumentare quindi il personale infermieristico nella sanità lombarda”. Redazione Nurse Times