Malore sul FlixBus: ambulanza del 118 costretta ad inseguire il mezzo per evitare ritardi in tabella di marcia

La vicenda di un passeggero colto da malore a bordo di un FlixBus avrebbe potuto trasformarsi in tragedia, se non si fosse trattato di una delle molte chiamate improprie al Numero Unico dell’Emergenza.

Un equipaggio del 118 è stato inviato in urgenza alla stazione del pullman di Bari, non trovando però alcuna vittima da curare o rianimare all’arrivo.

Incredibilmente l’autista del pullman, per non giungere in ritardo a destinazione, ha comunicato alla vittima di malore di non poter attendere ulteriormente sulla piazzola di sosta, abbandonando la stessa prima dell’arrivo del mezzo di soccorso.

La centrale operativa ha pertanto ricontattato il paziente, dando inizio ad un’incredibile rincorsa dell’autobus da parte del centro mobile di rianimazione.

È stato il paziente stesso a comunicare costantemente la posizione del mezzo di trasporto low-cost sul quale si trovava, venendo raggiunto dal personale del servizio di emergenza dopo una decina di minuti.

Al termine di questa incredibile staffetta a sirene spiegate, i sanitari del 118 hanno constatato come l’uomo non avesse bisogno di alcun genere di cura urgente, consigliandogli di proseguire il proprio viaggio e di recarsi dal medico di famiglia alla fine dello stesso, non trattandosi di una situazione che richiedesse attenzioni mediche immediate.

Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

LA SVOLTA: “verso un ordine che rappresenti tutti gli infermieri”

Pubblichiamo l'intervista all'infermiera Antonella Peluso, coordinatrice all’Asl NA 2 che è stata insignita, per il…

3 ore ago

Moderna ha bisogno di maggiori test del vaccino Covid sui bambini

L’azienda Moderna, come da comunicazione ufficiale, quasi sicuramente non riuscirà in breve tempo a definire…

4 ore ago

Lascia anonimante 37mila euro per gli infermieri della Rsa

Una donazione arrivata senza mittente, un premio inatteso: 500 euro per ogni infermiere della Fondazione…

5 ore ago

Statine proteggono il cuore dalla chemioterapia per il cancro al seno

Le statine, comunemente utilizzate per ridurre i livelli di colesterolo, possono proteggere il cuore delle…

6 ore ago

Sette infermieri licenziati in Germania per aver rifiutato il vaccino anti Covid

In una struttura sanitaria a Dessau, città nel land della Sassonia-Anhalt, sette infermieri di una…

6 ore ago

Coronavirus, come segnalare le reazioni avverse al vaccino

Tra gli strumenti a disposizione di chi presenta effetti collaterali c'è il sito Vigifarmaco dell'Aifa.…

9 ore ago