Medici e infermieri spezzini effettueranno test HIV ai giovani fan di Ermal Meta

Gli infermieri ed i medici dell’Asl 5 di la Spezia offriranno un importante servizio alla popolazione in occasione del concerto di Ermal Meta che si svolgerà questa sera a La Spezia.

L’idea è nata dai giovani del comitato della Croce Rossa, che si sono occupati della logistica e del coinvolgimento dei fan presenti.

L’iniziativa non è direttamente correlata con il concerto del vincitore di San Remo ma, vista l’ampia presenza di adolescenti, gli organizzatori hanno pensato di far coincidere i due eventi.

I professionisti sanitari effettueranno test rapidi e gratuiti presso il Centro Allende.

L’obiettivo sarà quello di prevenire l’infezione e combattere la carenza di informazioni che spesso possono essere la causa di una diagnosi tardiva.

Una speciale procedura sarà attivata qualora ci sia un sospetto di positività al virus HIV”, spiega il consiglio direttivo dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di La Spezia, che patrocinia l’iniziativa.

Lo screening sarà effettuato a partire dalle 20 all’ingresso del concerto. Medici e infermieri del reparto di Malattie Infettive dell’Asl 5 di La Spezia saranno disponibili per visitare gratuitamente chiunque lo volesse.

È risaputo che, qualora l’iniezione venga trattata precocemente, avrà esito differente rispetto a coloro che inizieranno le cure tardivamente.

Anche l’Istituto superiore di sanità ha sottolineato come negli ultimi anni si sia registrato “un lieve aumento della quota delle persone con una nuova diagnosi di infezione in fase clinica avanzata”, con un’incidenza maggiore nei giovani tra i 25 e i 29 anni.

Molti sieropositivi, inoltre, spesso non sono nemmeno consapevoli di aver contratto il virus HIV, e quindi di poterlo trasmettere. Ecco perché questa iniziativa risulta essere di grande utilità.

Tutto sarà svolto in maniera assolutamente anonima ed il referto sarà disponibile nel giro di 10 minuti.

Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Chiuso il caso dell’ex assessore Venturi sulle ambulanze di soli infermieri

Conciliazione tra le parti e transazione. Si chiude così il conflitto tra l'Ordine dei medici…

3 ore ago

L’impatto sulla salute degli infermieri dei turni di 12 ore

Un recente studio è stato condotto per analizzare l'impatto che ha sulla salute mentale degli…

4 ore ago

A chi spetta l’obbligo di iscrizione all’albo infermieri

L’obbligo di iscrizione all’albo infermieri è a carico del datore di lavoro, presso le cui strutture il…

5 ore ago

L’ordine degli infermieri di Napoli diffida l’università Vanvitelli

L’Ordine delle professioni infermieristiche di Napoli ha diffidato formalmente l’Università degli Studi della Campania “Luigi…

5 ore ago

Infermiera vince la causa dopo essersi rifiutata di vaccinarsi contro l’influenza

Si torna a parlare dell'infermiera siciliana si è rifiutata di vaccinarsi contro l’influenza, come stabilito…

6 ore ago