Microplastiche trovate anche nel corpo umano

Microplastiche e nanoplastiche invadono anche il corpo umano. Questa è la scoperta dei ricercatori dell’Università dell’Arizona.

Già anni fa uno studio riscontrava che minuscole particelle di polimeri entravano nella catena alimentare essendo poi ingeriti tramite cibo o liquidi contenenti residui di plastica. La conclusione dei ricercatori dell’Agenzia dell’Ambiente austriaca fu che “le microplastiche potrebbero essere presenti nel 50% della popolazione mondiale”

Ora gli studiosi dell’Arizona hanno analizzato decine di campioni di tessuti umani. I risultati sono stati presentati al convegno virtuale della Società americana di chimica (ACS).

“È preoccupante che questi materiali non biodegradabili presenti ovunque possano entrare e accumularsi nei tessuti umani, e non sappiamo con quali possibili effetti sulla salute”, ha detto il ricercatore Varun Kelkar.

I ricercatori hanno valutato la presenza di microplastiche (inferiori ai 5 millimetri) e nanoplastiche (inferiori a 0,001 millimetri) in 47 biopsie conservate in una grande banca di tessuti insieme alle cartelle cliniche dei pazienti per studiare le malattie neurodegenerative come l’Alzheimer.

Fonti: sportellodeidiritti.org; la Repubblica

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Riconoscimento precoce dell’aggravamento del paziente pediatrico: PEWS

Il riconoscimento precoce dell’aggravamento del paziente pediatrico è un obiettivo fondamentale dell’assistenza in pediatria. Vari…

2 ore ago

Sanità Emilia Romagna. Al via la mobilitazione nelle aziende del SSR contro il calo del salario

Raccolta firme Emilia Romagna. Al via la mobilitazione nelle aziende del SSR contro il  calo…

4 ore ago

Una storia molto triste, testimonianze di infermieri

"A casa sarei peggiorata fino a morire, lo so che non vedrò più mio marito…

5 ore ago

Risonanza magnetica cardiaca in piena attività anche in emergenza Covid

Malgrado la paura generale a recarsi in ospedale per effettuare gli esami di routine, in…

6 ore ago

Torino, trapianto di fegato salva la vita a bimba di tre anni: la donatrice (vivente) è la mamma

La piccola, affetta da una rara malattia congenita del fegato, è stata operata all’ospedale Molinette…

8 ore ago