Per Natale, tre giovani infermieri regalano due ore di spensieratezza a dieci pazienti e ai loro cari con A Christmas Carol di Dickens.

Tre giovani infermieri, Antonino De Vita, Michelle Fortunato e Gianluigi Schena, che lavorano presso l’Hospice “Virgilio Floriani” della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori di Milano, decidono di voler festeggiare il Natale 2017 condividendo con pazienti, familiari e l’intero reparto le loro grandi passioni: musica, canto e recitazione. A tal fine propongono una rivisitazione del A Christmas Carol di Charles Dickens, inserendo brani natalizi e non solo di fama internazionale, suonati dal trombettista Antonino, cantati dalla corista gospel Michelle e accompagnati dalla voce narrante e recitante di Gianluigi.

Lo scopo è far trascorrere un paio d’ore di gioia, allegria e spensieratezza ai dieci pazienti del reparto, alle loro famiglie, ai loro amici e, perché no, anche a tutti i colleghi e agli operatori che lavorano ogni giorno con entusiasmo e dedizione in questa difficile realtà, dove si guarda in faccia la morte, ma non si fa altro che celebrare la vita. L’Hospice, infatti, è proprio questo: non un luogo di sola disperazione, ma un luogo dinamico e attivo dove siamo chiamati a mettere in atto competenze professionali specifiche unite a quelle qualità e capacità personali che riescono davvero ad accompagnare il paziente fino al momento della morte: VIVENDO!