Avviso di mobilità extraregionale, per 24 infermieri all’ ASP di Cosenza

L'ASP di Cosenza ha avviato le procedure di mobilità extraregionale per la copertura di 24 posti per infermiere. La procedura avverà tramite titoli e colloquio…

L’ASP di Cosenza ha avviato le procedure di mobilità extraregionale per la copertura di 24 posti per infermiere. La procedura avverà tramite titoli e colloquio con scadenza il 02/03/2017.

L’avviso pubblicato in data 02/02/2017, tramite una selezione per titolo e colloquio, mediante una mobilità volontaria extraregionale, permetterà all’ASP di Cosenza di inserire in organico 24 infermieri.

Requisiti

Per l’ammissione alla procedura di mobilità è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: – essere dipendente in servizio a tempo indeterminato presso Aziende ed Enti del Comparto del Servizio Sanitario Nazionale, inquadrato nel profilo professionale di Collaboratore Professionale Sanitario – infermiere- categoria D; – essere in possesso dell’idoneità fisica all’esercizio delle mansioni proprie del profilo di appartenenza; – avere superato il periodo di prova previsto dalla normativa vigente; – nullaosta preventivo rilasciato dall’Azienda di appartenenza. I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione. Il mancato possesso dei requisiti di cui sopra comporta l’esclusione dalla partecipazione alla procedura,ovvero, nel caso di carenza riscontrata all’atto del trasferimento, la decadenza dal diritto al trasferimento stesso.

Presentazione delle domande

Le domande dovranno pervenire al protocollo Aziendale entro e non oltre gg. 30 dalla data di pubblicazione del presente avviso sul sito Aziendale. Per la validità delle domande farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante. Qualora detto giorno sia festivo il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo. Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio. Il mancato rispetto determina l’esclusione dalla procedura di cui trattasi.

Modalità di presentazione

Le domande di partecipazione all’avviso, redatte in carta semplice, devono essere indirizzate al Direttore Generale dell’ASP di Cosenza – viale Alimena 8 e potranno essere presentate secondo una delle seguenti modalità:

1) consegna presso l’ufficio protocollo dell’Azienda viale Alimena 8 – Cosenza;

2) spedizione, entro il termine indicato, mediante raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata al Direttore Generale dell’ASP di Cosenza Viale Alimena 8. Questa Azienda non risponde di eventuali disguidi o ritardi derivanti dal Servizio postale.

3) inoltro con posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo protocollo@pec.asp.cosenza.it precisando nell’oggetto: “domanda di partecipazione al bando mobilità Collaboratore Professionale Sanitario Infermiere”. In tale caso farà fede la ricevuta del gestore. Il ricorso a questa modalità è consentito esclusivamente a condizione che il candidato sia in possesso di personale casella di posta elettronica certificata. Non sarà pertanto ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se trasmessa all’indirizzo di posta elettronica sopra indicato. Nella domanda, redatta secondo l’allegato modello, il candidato, sotto la propria personale responsabilità e consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, deve dichiarare ai sensi degli artt. 46 e/o 47 del DPR 455/00:

1. il nome e cognome, la data, il luogo di nascita e la residenza;

2. il possesso della cittadinanza _________________________;

3. le eventuali condanne penali riportate, ovvero di non aver riportato condanne penali;

4. il titolo di studio posseduto e i requisiti di ammissione richiesti;

5. di essere dipendente a tempo indeterminato a decorrere dal_______________c/o l’Azienda__________________

6. il profilo professionale/la posizione funzionale di inquadramento____________________

7. iscrizione all’albo

8. nulla osta preventivo alla mobilità da parte dell’Azienda di appartenenza;

9. di essere in possesso dell’idoneità fisica all’esercizio delle mansioni proprie del profilo di appartenenza;

10. i servizi prestati presso pubbliche amministrazioni e le cause di risoluzione di precedenti rapporti di pubblico impiego;

11. eventuali titoli che conferiscono diritti di preferenza a parità di punteggio. I titoli di preferenza valutabili sono quelli di cui all’art.5 del D.P.R. n.487/1994 e ss.mm.ii;

12. di autorizzare il trattamento manuale/informatizzato dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs.196/2003; L’aspirante dovrà inoltre indicare il domicilio presso il quale ricevere ogni comunicazione relativa alla selezione, in caso di mancata indicazione vale ad ogni effetto la residenza di cui al punto 1.

I candidati hanno l’obbligo di comunicare gli eventuali cambiamenti di indirizzo all’Azienda, la quale non assume responsabilità alcuna nel caso di loro irreperibilità presso l’indirizzo comunicato. La domanda deve essere datata e sottoscritta, pena l’esclusione dalla selezione. Tale sottoscrizione ai sensi della L.127/1997, non necessita di autentica. Non saranno prese in considerazione le domande di mobilità presentate prima della data di pubblicazione del presente avviso, nonché quelle già in possesso dell’Azienda. Pertanto, tutti coloro che abbiano già presentato domanda di mobilità e siano tuttora interessati dovranno presentare una nuova istanza secondo le indicazioni previste nel presente avviso. Non è consentito il riferimento a documenti presentati a questa Amministrazione in altre circostanze.

 

Per ulteriori informazioni è possibile visionare l’intero bando allegato.

Allegati – Bando

Francesco Molinari

Francesco Molinari

Nato a Bari, infermiere dal 2013,Master in Infermieristica Legale e Forense nel 2015. Ideatore e realizzatore di 'Quiz Infermiere' e della pagina 'Infermiere Professionista', impegnato nello sviluppo della professione infermieristica e del giornale Nurse Times, con la passione per l'informatica.

Leave a Comment
Share
Published by
Francesco Molinari

Recent Posts

FIALS, indicazioni in tema di obblighi vaccinali per gli operatori sanitari

Pubblichiamo la nota FIALS Puglia in riferimento alle ultime “Indicazioni in tema di obblighi vaccinali…

27 minuti ago

SIMG su Covid19 – Medici di famiglia al servizio del Paese.

Cricelli: “Prevale forte il nostro senso del dovere, ma nessun medico di medicina generale sia…

34 minuti ago

Quarantena è part-time per medici e infermieri in Lombardia

Per i professionisti della sanità in Lombardia la quarantena è part-time o "a scacchiera". In…

57 minuti ago

I Supereroi lasciamoli ai cartoni animati

"Oggi dopo 11 anni di professione ho scelto di lavorare al reparto Covid dell'ospedale San…

1 ora ago

FIALS, la mobilità è un diritto

Pubblichiamo la nota di FIALS Puglia riguardante la graduatoria relativa alla procedura aggregata regionale di…

1 ora ago

“Io, Covid positivo, speriamo che me la cavo”

Riceviamo e pubblichiamo le riflessioni di Antonio Savino, dottore in Scienze infermieristiche dell'Aorn Caserta -…

5 ore ago