Montevarchi (Arezzo), flashmob Nursind contro la carenza di infermieri

La manifestazione si è svolta stamattina davanti all’ospedale Santa Maria alla Gruccia. Questa mattina, dalle 10 alle 13, all'ospedale Santa Maria alla Gruccia di Montevarchi…

La manifestazione si è svolta stamattina davanti all’ospedale Santa Maria alla Gruccia.

Questa mattina, dalle 10 alle 13, all’ospedale Santa Maria alla Gruccia di Montevarchi (Arezzo) si è tenuto un flashmob degli infermieri del sindacato autonomo Nursind per denunciare come il personale sotto organico rappresenti un rischio per i pazienti. “Sostituire i pensionamenti e garantire i servizi minimi – sottolinea il segretario provinciale Nursind di Arezzo, Claudio Cullurà (foto) – sono atti dovuti per un’azienda che si occupa di servizi sanitari. Altra cosa, invece, è fornire servizi di qualità, obiettivo che si persegue investendo sulla risorsa principale: gli operatori. È stato dimostrato che il rischio di decesso per i pazienti aumenta del 2% per ogni turno in cui il personale è al di sotto del monte ore programmato, e del 4% per ogni turno con elevato turnover. E il rapporto tra infermieri e pazienti è ben al di sopra della media ideale di uno a sei. In alcune aree dell’Asl Toscana Sud Est si arriva a un infermiere per venti pazienti”
. Secondo Cullurà, le dotazioni organiche sono vecchie di decenni, e parlarne sembra un tabù. Con il flashmob si è voluto coinvolgere la popolazione e fare informazione: “Invitiamo anche il direttore generale Antonio D’Urso a parlare direttamente con lavoratori e cittadini, senza nascondersi dietro l’ultima infornata di interinali e infermieri assunti a tempo determinato, che sono sufficienti unicamente a coprire i pensionamenti. È giunta l’ora di sedersi attorno a un tavolo per mettere in chiaro qual è il reale fabbisogno dei presidi ospedalieri del territorio. Perché, oltre al rischio clinico, questa situazione accresce l’esaurimento emotivo di infermieri e operatori socio sanitari, bruciando le risorse già impegnate nell’assistenza”. Redazione Nurse Times   
Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Niguarda, gravi criticità al padiglione Rossini (Rianimazione Covid)

La segreteria Fials dell'ospedale milanese ha girato alla direzione la denuncia dei lavoratori. La segreteria…

18 minuti ago

Asl Foggia: avviso pubblico per infermieri per l’emergenza Covid

E’ indetta una pubblica selezione, per soli titoli, mediante ricorso alla norma speciale emergenziale di…

10 ore ago

Teneva la mano all’anziana in fin di vita: infermiera Cavaliere al merito

Maurizia Vanzetta ha tenuto la mano, in ambulanza, a un'anziana morente e per questo gesto,…

15 ore ago

Alimentazione: i benefici della dieta antinfiammatoria

Li spiega Filomena Morisco, esperta del Sige (Società italiana di gastroenterologia ed endoscopia digestiva). L'alimentazione…

16 ore ago

A 230 km/h con la Lamborghini della Polizia per salvare un bambino in attesa di trapianto

Una corsa contro il tempo ha consentito ad un bambino in attesa di trapianto di…

16 ore ago

Vitamine del gruppo B: i benefici per la salute

Rilanciamo un articolo pubblicato sul portale Nonsprecare.it. BENEFICI DELLE VITAMINE DEL GRUPPO BNel ventaglio di micronutrienti…

17 ore ago