Una nuova aggressione a danno di un infermiere del 118 si è verificata s Napoli, ed esattamente presso il Pronto Soccorso del vecchio Pellegrini.

Un uomo in evidente stato di alterazione psicofisica è stato accompagnato in ospedale dalle Forze dell’Ordine questa notte.

Alla vista dell’infermiere di Triage si sarebbe scagliato su quest’ultimo con violenza, colpendolo con pugni e testate. Il risultato è stata una ferita lacero contusa alla fronte e varie escoriazioni sul corpo.

Come riportato dalla pagina “Noi contro la Malasanità”, “l’energumeno è poi tornato al pronto soccorso dei Pellegrini dopo un’ora, ha delirato in mezzo all’androne del pronto soccorso denudandosi e usando un linguaggio scurrile”.

Simone Gussoni