Il pagamento della quota di iscrizione all’ordine infermieri spetta al datore di lavoro

La quota annuale di iscrizione all’Ordine degli infermieri è a carico del datore di lavoro, presso le cui strutture il dipendente infermiere lavora in regime di contratto di esclusività.

La struttura sanitaria deve anche sostenerne i costi di iscrizione. In altre parole, la tassa di iscrizione all’albo – obbligatoria e finalizzata all’esercizio professionale – grava sul datore di lavoro, in quanto gli infermieri sono da considerarsi dipendenti pubblici a tutti gli effetti, ed essendo anche tenuti all’iscrizione all’albo professionale, sarà quindi l’azienda sanitaria pubblica a dover fronteggiare i costi dell’iscrizione.

A stabilirlo è stata la sentenza della Corte d’Appello di Trieste, dando ragione a 215 infermieri che avevano presentato un ricorso al tribunale di Pordenone attraverso il proprio sindacato Nursind.

L’iscrizione all’albo degli infermieri è subordinata al godimento dei diritti civili, al possesso del prescritto titolo ed all’abilitazione all’esercizio professionale in Italia

. Inoltre occorre avere la residenza o il domicilio o esercitare la professione di infermiere nella circoscrizione dell’Ordine.

Obbligo, quindi, di iscrizione all’albo e diritto al rimborso della relativa spesa da parte della Pubblica amministrazione in cui l’infermiere lavora a tempo pieno e indeterminato, ma soprattutto in regime di esclusività.

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Ipertrofia prostatica: ottimi risultati dalla termoterapia con vapore acqueo

Il trattamento mininvasivo in uso all’Irccs Gemelli, denominato Rezum, consente di "vaporizzare" la prostata in…

1 ora ago

Covid-19, individuati composti in grado di bloccare la replicazione del virus

La scoperta degli scienziati dell'Università di Bonn può aprire la strada a nuove cure. Un…

2 ore ago

“Buon compleanno, Ilario”: il ricordo di un infermiere che non c’è più

Rilanciamo il messaggio pubblicato su Facebook dal collega e scrittore Rino Negrogno. Ciao, Ilario. Oggi…

3 ore ago

Nas in azione a Roma e Trento: scoperte mascherine anti-Covid irregolari

Proseguono i controlli sull’importazione e la commercializzazione dei dispositivi di protezione. Il Nas di Roma ha accertato,…

4 ore ago

Coronavirus, spunta la variante nigeriana: conosciamola meglio

Rilanciamo un approfondimento sul tema pubblicato su Start Magazine. La nuova variante nigeriana del coronavirus,…

5 ore ago