Un incredibile omicidio si è consumato presso un ospizio in Francia, esattamente a Chezy-sur-Marne, nella regione dell’Aisne. Una donna di 102 anni è sospettata, come riferisce la stampa locale, di aver ucciso la vicina di camera alla casa di riposo, di 92 anni.

La vittima è stata trovata morta sabato sera con segni di colluttazione sul corpo: secondo quanto sarebbe emerso dall’autopsia, potrebbe essere morta per strangolamento e colpi alla testa.

«La signora residente nella stanza vicina è risultata in grande agitazione – ha dichiarato il procuratore Frederic Trinh – e ha detto a uno dei dipendenti di aver ucciso qualcuno». La donna è stata trasferita in un’unità psichiatrica: nel frattempo è stata aperta un’inchiesta per omicidio volontario e la donna verrà interrogata e poi sottoposta a un esame neuro-psichiatrico.

Simone Gussoni