L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Chieti lancia la nuova edizione del concorso nazionale di ricerca infermieristica, la V edizione premio “Mario Pitetti”

L’opportunità di indire un premio per stimolare la ricerca in ambito infermieristico nasce da una rielaborazione del pensiero di Virginia Henderson che sosteneva “Per poter parlare del nursing come scienza, bisogna dimostrare che esso si presta ad essere oggetto di ricerca scientifica[…] Se oggi, in tutte le professioni come l’industria, l’indagine scientifica serve a risolvere dei problemi e fornisce la base alle attività di programmazione, perché dovrebbe fare eccezione proprio la professione infermieristica?”

Da allora, molti anni sono passati e l’importanza della Ricerca Infermieristica è, ormai, del tutto assodata.

Lo scopo della Ricerca Infermieristica è quello di favorire lo sviluppo di specifiche conoscenze che possano essere utilizzate nella risoluzione dei problemi che si riscontrano, quotidianamente, in ambito assistenziale.
Un Nursing basato sui risultati della Ricerca contribuisce a migliorare gli outcomes assistenziali rispondendo in modo Evidence Based alle richieste di assistenza dei pazienti, della sua famiglia e della intera comunità.
Inoltre, uniformando le conoscenze, si hanno dei risvolti positivi anche sugli stessi infermieri. La Ricerca consente di valutare l’efficacia dei metodi assistenziali, favorendo il miglioramento qualitativo dell’assistenza individuale o di comunità, sia essa preventiva, curativa, palliativa o riabilitativa.

Per questi motivi, l’Ordine Professioni Infermieristiche di Chieti indice, per l’anno 2019, il

Premio di Ricerca Infermieristica Mario Pitetti “Ordine delle Professioni Infermieristiche di Chieti”’

I candidati devono produrre un progetto di Ricerca Infermieristica concretamente attuabile in uno degli ambiti afferenti alle Discipline Infermieristiche, come di seguito descritto.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 05 agosto 2019.

La premiazione verrà effettuata entro l’anno 2019, sede ed orario verranno comunicati successivamente ai vincitori del concorso. In tale occasione verranno consegnati, ai vincitori, un attestato di partecipazione e, successivamente, l’ordine provvederà ad erogare al Principal investigator del progetto primo classificato la somma di € 1500, la somma di € 1.000 al Principal investigator del progetto secondo classificato e la somma di € 500 al Principal investigator del progetto terzo classificato.

Redazione NurseTimes

Allegato

Bando di ricerca infermieristica OPI Chieti