Pescara, infarto in stazione: salvato da 4 infermieri

Una vicenda a lieto fine che ha visto protagonisti i 4 infermieri, eroi per caso, in attesa di espletare una prova concorsuale che gli permetterebbe…

PESCARA. Salvato dall’infarto alla stazione centrale; determinante è stato l’intervento di quattro infermieri.

È accaduto ieri mattina, 8 gennaio, ad un viaggiatore in attesa sulla banchina del primo binario. I passeggeri l’hanno visto accasciarsi improvvisamente.

Provvidenziale è stato l’intervento dei 4 infermieri che erano in attesa di partire per Pesaro dove avrebbero poi svolto la prova concorsuale per infermieri indetto dalla Asl di Chieti.

Prontamente soccorso dai 4 infermieri che lo hanno salvato attraverso le manovre rianimatorie, continuate poi dall’equipe medico/infermieristica dell’ambulanza 118, allertata dai passeggeri. L’uomo, 67 anni è stato trasportato in ospedale, preso in carico dal pronto soccorso e ricoverato per le cure del caso.

Una vicenda a lieto fine che ha visto protagonisti i 4 infermieri, eroi per caso, in attesa di espletare una prova concorsuale che gli permetterebbe di entrare nel mondo del lavoro. Una prova già superata a pieni voti sul campo!

Sono davvero utili questi concorsi con prove scritte che il più delle volte non riprendono temi sanitari? 

Ai 4 infermieri va il nostro in bocca al lupo.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Coronavirus, OMCeO Roma: “sanità divisa in compartimenti stagni”

Continuiamo a vedere la sanità divisa in compartimenti stagni quando invece è composta da equipe…

48 minuti ago

Infermieri e Professionisti sanitari al via nelle 24 ore la quarantena a scacchiera

Dopo le promesse degli ultimi mesi, rispetto a nuove assunzioni di personale per fronteggiare i…

2 ore ago

Brescia, inaugurato ambulatorio per lo studio del microbiota intestinale

L'iniziativa porta la firma della Fondazione Poliambulanza. Colite, intestino irritabile, malattie infiammatorie del colon. Tutte…

4 ore ago

Caffè a digiuno dopo aver dormito male: meglio di no

A questa conclusione è giunto uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition. Secondo uno…

5 ore ago

Coronavirus, ok dell’Aifa a studio clinico su farmaco a base di raloxifene

Presto al via la sperimentazione sull'uomo di un prodotto contenente la molecola già utilizzata in…

6 ore ago

Coronavirus, Opi Trento: “Necessario investire nella sanità pubblica”

Il presidente Pedrotti sottolinea la difficile situazione degli infermieri in ospedali e Rsa. "Non dateci…

7 ore ago