Piemonte, via libera al bonus Covid per gli infermieri

Accordo raggiunto tra assessorato alla Sanità e sindacati per il pagamento a settembre della prima tranche. E' arrivato l'okay della Regione Piemonte al pagamento della…

Accordo raggiunto tra assessorato alla Sanità e sindacati per il pagamento a settembre della prima tranche.

E’ arrivato l’okay della Regione Piemonte al pagamento della prima tranche del bonus Covid per infermieri e operatori sanitari schierati in prima linea nella lotta al coronavirus. Nelle buste paga di settembre arriveranno quindi 27,5 milioni di euro, a fronte dei 41 previsti. Grazie all’accorso tra assessorato regionale alla Sanità e sindacati, sono stati infatti superati i problemi sorti col ministero dell’Economia e finanze, che  avevano impedito di procedere con il pagamentoalle Regioni, intenzionate a stanziare una cifra che integrasse quella stabilita dal Governo.

Entro fine settembre Regione e sindacati si riuniranno di nuovo per tentare di stabilire quando sarà erogata la parte di bonus restante. Ancora da chiudere, invece, l’accordo con i sindacati rappresentativi di medici e dirigenti, che non avevano firmato l’intesa.

Questo il commento dell’assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, che aveva già anticipato lo sblocco del bonus

: “Il Governo non ha impugnato la legge regionale per l’assegnazione delle risorse aggiuntive, ma per pagare non basta, perché il parere della Ragioneria dello Stato espone le Regioni a possibili contestazioni in sede contabile. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ci ha promesso il suo impegno per superare il cortocircuito interpretativo, uno stallo che ha preso in mezzo le Regioni penalizzando i lavoratori. Regione e sindacati del Comparto stanno dalla stessa parte. Inizieremo a pagare la quota non esposta a obiezioni e procederemo con il saldo non appena il Governo avrà prodotto una norma risolutiva”.

Redazione Nurse Times

 

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Pazienti non Covid. Che fine hanno fatto i piani operativi delle Regioni per recuperare le liste di attesa?

Le risorse ci sono: 500 milioni nel Decreto Agosto per recuperare le prestazioni non erogate…

22 minuti ago

Puglia, Emiliano chiude tutte le scuole di ogni ordine e grado

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha dichiarato la chiusura di tutte le scuole…

52 minuti ago

Aspirina potrebbe ridurre i rischi di complicazioni da Coronavirus

L'aspirina ridurrebbe i rischi di complicazioni da Coronavirus secondo lo studio condotto dall'Università del Maryland…

1 ora ago

Coronavirus, OMCeO Roma: “sanità divisa in compartimenti stagni”

Continuiamo a vedere la sanità divisa in compartimenti stagni quando invece è composta da equipe…

2 ore ago

Infermieri e Professionisti sanitari al via nelle 24 ore la quarantena a scacchiera

Dopo le promesse degli ultimi mesi, rispetto a nuove assunzioni di personale per fronteggiare i…

3 ore ago

Brescia, inaugurato ambulatorio per lo studio del microbiota intestinale

L'iniziativa porta la firma della Fondazione Poliambulanza. Colite, intestino irritabile, malattie infiammatorie del colon. Tutte…

5 ore ago