Premier Conte in visita all’eroe che ha salvato decine di vite nel disastro di Bologna

Il premier Giuseppe Conte si è recato in visita ai feriti del disastro stradale che ieri pomeriggio ha causato il crollo di un ponte dell’autostrada nei pressi di Bologna.

Decine di feriti sono ancora ricoverati nei vari ospedali: alcuni si trovavano nelle vicinanze dell’esplosione mentre altri si erano recati sul posto per prestare soccorso agli infortunati.

È il caso di Riccardo Muci, agente 31enne del commissariato Santa Viola di Bologna. Dopo lo schianto tra i due autotreni è immediatamente sceso dalla propria volante per allontanare gli automobilisti presenti e bloccare il traffico delle auto che stavano per sopraggiungere.

Ha messo a repentaglio la propria vita per salvare quella di altre persone. La seconda esplosione lo ha investito in pieno, sciogliendo letteralmente la maglietta in dotazione e provocandogli numerose ustioni.

L’agente, ora ricoverato a Cesena, è orginario di Copertino in provincia di Lecce. Le sue condizioni sono stabili e non destano preoccupazioni: l’agente, che ha ricevuto stamattina la visita del premier Giuseppe Conte, è ricoverato nel reparto grandi ustionati dell’ospedale “Bufalini”.

I medici stanno valutando come intervenire chirurgicamente per trattare le numerose ustioni. Lui però reagisce col sorriso sulle labbra, come mostra una foto pubblicata dal quotidiano online LecceSette.

Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Chiuso il caso dell’ex assessore Venturi sulle ambulanze di soli infermieri

Conciliazione tra le parti e transazione. Si chiude così il conflitto tra l'Ordine dei medici…

3 ore ago

L’impatto sulla salute degli infermieri dei turni di 12 ore

Un recente studio è stato condotto per analizzare l'impatto che ha sulla salute mentale degli…

4 ore ago

A chi spetta l’obbligo di iscrizione all’albo infermieri

L’obbligo di iscrizione all’albo infermieri è a carico del datore di lavoro, presso le cui strutture il…

5 ore ago

L’ordine degli infermieri di Napoli diffida l’università Vanvitelli

L’Ordine delle professioni infermieristiche di Napoli ha diffidato formalmente l’Università degli Studi della Campania “Luigi…

6 ore ago

Infermiera vince la causa dopo essersi rifiutata di vaccinarsi contro l’influenza

Si torna a parlare dell'infermiera siciliana si è rifiutata di vaccinarsi contro l’influenza, come stabilito…

6 ore ago