PS Sondrio: giovane nigeriana piange per la morte della figlia di 5 mesi. Insultata dai pazienti in attesa

Un episodio tanto increscioso quanto incredibile si è verificato presso il pronto soccorso dell’Ospedale Civile di Sondrio.

La tragedia di una giovane madre che ha visto morire la propria bambina di soli cinque mesi si è trasformata in u’assurda contestazione a sfondo razziale da parte di pazienti e famigliare in attesa di essere visitati.

Ad infastidire i presenti sarebbero state le urla di dolore della ragazza, dopo aver appreso che medici e infermieri non fossero riusciti nel tentativo di far ripartire il cuore della bambina, giunta in ospedale in arresto cardiocircolatorio.

La bimba ê stata dichiarata morta dopo un’ora e mezzo di tentativi. Durante questa estenuante attesa la neo-mamma di origini nigeriane si è lasciata andare a strazianti urla di disperazione e pianti, che hanno suscitato ilarità e una reazione di scherno nei presenti.

Maggiori particolari sono stati forniti dalla cronaca locale. Il giornale Sondrio Today ha riportato alcune delle frasi dette dai presenti: «tanto la sua disperazione non può essere così grande visto che gli africani fanno un figlio all’anno. Perdere un figlio per loro non è la stessa cosa. Urla? Sarà un rito satanico. Tribale. Che fastidio. Mettetela a tacere, quella scimmia».

Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Ex guardia medica: un nuovo numero di telefono per Firenze, Pistoia e Prato

Il numero dedicato attivato dalla ASL Centro sarà necessario per contattare i medici della continuità…

5 ore ago

Un’infermiera accarezza un neonato ricoverato con il Covid, la foto fa il giro del web

Una foto che ritrae la tenerezza di chi mette tutto il suo cuore nel proprio…

5 ore ago

Campagna vaccinale in Toscana, reclutati infermieri e ostetriche per 50 euro all’ora

Visti gli obiettivi di incremento della Campagna Vaccinale determinati da una previsione di consegne di…

5 ore ago

La denuncia di Sposato a Figliuolo: “Uniformare le risorse agli ospedali. Ad Acri 8 infermieri per 15 malati Covid: una vergogna”

Nel giorno dell’arrivo, in Calabria, del commissario per l’emergenza Covid Figliuolo, giunge anche la denuncia…

6 ore ago

Ictus e sanguinamento: monoterapia con rivaroxaban

Di recente è stata pubblicata una sotto-analisi dello studio AFIRE, basato sul confronto della monoterapia…

6 ore ago

Apnee notturne, spot Aai su rischi incidenti stradali e lavoro

Dal 28 marzo in onda su reti Mediaset e dal 2 maggio su la7  Un…

7 ore ago