Rapporto tra cannabinoidi ed amnesia

Il termine cannabinoidi si riferisce ad un gruppo di sostanze presenti nei derivati della cannabis sativa (i fitocannabinoidi), in numerosi prodotti di sintesi (es. il…

Il termine cannabinoidi si riferisce ad un gruppo di sostanze presenti nei derivati della cannabis sativa (i fitocannabinoidi), in numerosi prodotti di sintesi (es. il nabilone).

I fitocannabinoidi (marijuana, hashish, olio) sono alcuni tra i prodotti della cannabis sativa.

Il principio attivo contenuto nei cannabinoidi è il Thc o tetraidrocannabinolo.

È bene chiarire che il delta-9-tetraidrocannabinolo (THC) è generalmente considerato il capostipite di questa famiglia di sostanze ed è quello su cui sono state effettuate più ricerche. Purtuttavia non è l’unico principio attivo della Cannabis, che ne contiene molti altri, alcuni dei quali hanno interessanti proprietà terapeutiche.

Tra questi vale la pena in particolare di ricordare il cannabidiolo (CBD). Si tratta di un cannabinoide non-psicoattivo, privo cioè di effetti sul cervello, ma tuttavia in grado di modulare l’azione del THC a livello cerebrale, prolungandone la durata d’azione e limitandone gli effetti collaterali.

E’ inoltre di per sè dotato di una certa efficacia quale farmaco anticonvulsivante e analgesico.

Quindi l’uso di cannabinoidi, che non sia CBD,  può comportare dei disturbi della memoria.

Esso è  il risultato dell’azione che ha a livello dell’ippocampo ove i mitocondri vengono resi inattivi.

Infatti la produzione di ATP mediante la respirazione cellulare mitocondrio-mediata viene inficiata e di conseguenza i substrati nutritizi per le cellule nervose della suddetta regione cerebrale vengono meno.

La cannabis, ad esempio, ha azione sul recettore mitocondriale CB1 il quale fornisce adenosinatrifosfato ai neuroni dell’ippocampo.

Chiaramente se si blocca l’effetto della Cannabis sui mitocondri addirittura si previene la riduzione della produzione di ATP e si previene l’amnesia.

CALABRESE Michele

Fonte:

www.insostanza.it

www.zamnesia.com

it.blastingnews.com

 

Michele Calabrese

Infermiere Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, docente a corsi di formazione rivolti a personale sanitario e laico, in regime residenziale e non. Responsabile Scientifico, Moderatore e/o Relatore ad eventi, seminari e congressi. Infermiere presso P.T.S. 118 "Basilicata Soccorso", postazione INDIA. Revisore dei Conti e componente di Commissioni esterne Ordine delle Professioni Infermieristiche Barletta-Andria-Trani (O.P.I. BAT). Presidente Associazione Provinciale C.N.A.I. BAT (Consociazione Nazionale Associazioni Infermiere/i della BAT). Formatore O.S.S. ai sensi del DLgsR Puglia. Docente a contratto

Leave a Comment
Share
Published by
Michele Calabrese

Recent Posts

Si celebra oggi la Giornata mondiale della poliomielite

24 ottobre è oggi la Giornata mondiale della poliomielite Nel 1988, quando l'Organizzazione Mondiale della…

10 ore ago

Tragico incidente sulla statale 119: morti un medico ed un oss

Un tragico incidente stradale è costato la vita ad un medico e ad un operatore…

13 ore ago

Bando Protezione Civile per infermieri a supporto del territorio

Per far fronte alle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dalla diffusione del Covid-19, in particolare…

13 ore ago

”Ogni giorno vivo col terrore di ricevere un tampone positivo o che la mia U.O. torni a essere di nuovo area Covid. ”

4:39 AME pensare che una povera illusa (dato che il periodo da EROINA DEL POPOLO…

13 ore ago

Maxi focolaio in una rsa di Triggiano: 90 contagi

Due nuovi focolai nel barese: in una rsa e in una struttura residenziale socio-sanitaria. Nella…

13 ore ago