Salviamo il CTO di Roma: petizione su change.org

Comments (2)
  1. Ringrazio sinceramente per aver condiviso la petizione da me lanciata. E complimenti a Gianluca Pucciarelli per aver ricostruito, con competenza e completezza, i fatti. Il CTO è indispensabile. Non solo va salvato, ma va valorizzato e potenziato.

  2. Gianfranco Stivaletti ha detto:

    Il gioco è chiaro: si chiudono ospedali ed ambulatori pubblici anche “eccellenti” con il pretesto di “risparmiare”; in realtà si vogliono favorire grosse strutture private. Non è così che si salva la Sanità! In questo modo si favoriscono soltanto dei “monopoli” ai danni di piccole realtà locali che darebbero il meglio di sé se non fossero inceppate scoraggiate dalla burocrazia e dalle tasse. Pensiamo a tutta quella selva di norme che la Regione impone a chi vuole aprire uno studio, un ambulatorio privato. E alla famigerata “Legge Bersani”, che con la liberalizzazione della pubblicità sanitaria sta di fatto soffocando gli studi medici seri, che non possono reggere la concorrenza spietata di autentici “pescecani” della salute, che reclamizzano prestazioni a prezzi stracciati, attraverso mega-cartelloni e spot televisivi che i “piccoli” non possono permettersi! Queste sono false liberalizzazioni! Io credo che ci sia un disegno sottile in tutto questo, allo scopo di mettere sotto controllo politico la Sanità, emarginando i liberi pofessionisti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *